Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Domenica 22 Settembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Forti TEMPORALI in arrivo in ITALIA ancora nella giornata di domani, ecco le zone più colpite

METEO ITALIA - Domani altra giornata di MALTEMPO, ecco le zone più colpite

Temporale. Immagine di repertorio fonte publicdomainspictures
1 di 4
  • Estate verso un lento declino

    L’Anticiclone di matrice afro-azzorriana che ha caratterizzato e sta tecnicamente continuando ad interessare il nostro Paese, non è più in grado da qualche giorno di portare condizioni di tempo asciutto in tutto il Paese, anzi. Si dimostra tremendamente in difficoltà nel contrastare gli attacchi sferrati dall’onda atlantica che negli ultimi giorni ha più volte tentato di affondare in Italia e nel Mediterraneo, riuscendoci solo in parte. Condizioni di maltempo hanno caratterizzato l’Italia negli ultimi giorni e come vedremo lo faranno anche domani.

    Oggi forti temporali in Appennino

    Nella giornata odierna attesi forti temporali in rapido sviluppo lungo l’arco alpino e la dorsale appenninica, con probabili sconfinamenti fino a raggiungere le aree limitrofe poste in zone regionali meno interne. Non è escluso che venga interessato dal maltempo anche qualche settore costiero. Le temperature previste sono generalmente in media o poco al di sopra, con improvvisi crolli al passaggio dei fenomeni intensi.

    Domani ancora maltempo

    Temporali estivi previsti per la giornata di domani 25 agosto.

    Per la giornata di domani domenica 25 agosto, probabilmente si ripeterà il copione, lo stesso, della giornata odierna. Anche domani i temporali si svilupperanno a partire dalla dorsale appenninica in estensione verso le aree regionali meno interne. E anche nella giornata di domani non si esclude che qualche temporale possa raggiungere qualche settore costiero. Le temperature sono previste generalmente in leggero calo rispetto ad oggi, in ulteriore crollo al passaggio delle forti precipitazioni. Le zone più colpite saranno dunque le zone regionali più interne, dove i temporali arriveranno quasi integri.

  • Inizio settimana pausa maltempo, ma persisterà qualche temporale

    Per gli inizi della prossima settimana e fino alla giornata di mercoledì 28 agosto, è prevista una timida ripresa dell’Anticiclone azzorriano, che sarà capace di portare bel tempo generale in Italia, a parte lo sviluppo di qualche temporale pomeridiano convettivo che rimarrà confinato alle sole zone della dorsale appenninica e dell’arco alpino. Miglioramento generale delle condizioni meteorologiche dunque, anche se non mancheranno ancora del maltempo su alcune zone del Paese.

  • Nuova ondata di maltempo da mercoledì/giovedì

    Tra la giornata di mercoledì 28 e giovedì 29 agosto tornerà una nuova ondata di maltempo in Italia che vedrà il ripetersi della configurazione barica prevista per questo fine settimana, spostata leggermente più a occidente. Infatti i temporali oltre che a tornare sull’arco alpino, dorsale appenninica e aree limitrofe, si dimostrerà un po’ più organizzato anche in Sardegna e successivamente in Sicilia, con le temperature che rimarranno comunque ancora tipicamente estive. Previsti crolli bruschi al passaggio delle intense precipitazioni.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Vi invitiamo, come sempre, a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia e sulla Lombardia sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.