Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 12 Giugno
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Gelo e NEVE in arrivo in ITALIA nel mese di FEBBRAIO? Tutto ancora possibile, i dettagli

METEO INVERNO: si intravede una luce in fondo al tunnel nella stagione invernale finora non pervenuta in Italia, se i Giorni della Merla trascorreranno con il clima primaverile a Febbraio inoltrato potrebbe arrivare il gelo e la neve.

Meteo Inverno: clima mite per i prossimi giorni in Italia ma nel mese di Febbraio gelo e neve non si escludono.
1 di 4
  • Situazione meteo in Italia

    L’Inverno risulta ancora non pervenuto in tutta Italia dove le temperature si mantengono costantemente superiori della media. Tra correnti Atlantiche e rimonte prolungate dell’Anticiclone, finora non si è vista alcuna vera e propria ondata di gelo e neve dalla Russia o dalla Scandinavia. E allora, se i modelli meteo confermano a pieno clima primaverile per i Giorni della Merla, quali saranno le tendenze meteo più probabili per Febbraio?

    Meteo: giorni della Merla con temperature record in Italia

    Tutto confermato, i Giorni della Merla noti come i giorni più freddi dell’anno saranno caratterizzati dal bel tempo e dal clima mite con le temperature superiori della media anche di 10°c durante le ore centrali della giornata con picchi di 20°c al sud. L’ Inverno 2019-2020 iniziato con le temperature oltre la media già nel mese di Dicembre, procederà ancora senza scossoni e con le temperature ancora una volta oltre la climatologia di riferimento, specie al centro sud.

    Modelli meteo, una luce in fondo al tunnel

    Meteo Italia: clima primaverile nel corso del primo weekend di Febbraio.

    Le correnti instabili dall’oceano Atlantico riportano qualche nota d’instabilità in Italia, si tratta tuttavia di nubi irregolari e non organizzate in grado di generare soltanto delle deboli e isolate precipitazioni, anche nevose sulle Alpi di confine. I Giorni della Merla saranno condizionati dal clima mite in Italia e dal bel tempo salvo che per qualche isolato piovasco, e l’Inverno quello vero? Arriverà prima della fine della stagione?

  • L’Inverno e il Vortice Polare

    Il Vortice Polare, motore del clima sull’emisfero boreale, risulta compatto sulla sua sede naturale impedendo così gli scambi di calore tra il Polo e le latitudini inferiori. Eppur qualcosa si muove andando a vedere i principali modelli meteo nel lungo termine con le correnti più fredde dirette verso sud. Chiaro che con una distanza temporale di oltre una settimana si può parlare di tendenza e non di previsione meteo con l’incertezza del caso ancora piuttosto elevata.

  • Tendenza meteo per la seconda parte dell’Inverno

    Come anticipato nel paragrafo precedente, sull’ Europa qualcosa potrebbe cambiare durante il mese di Febbraio specie dalla seconda decade con le correnti più fredde dai quadranti settentrionali dirette verso sud. Se il primo weekend di Febbraio sarà caratterizzato dal clima mite e a tratti anche primaverile, il mese di Febbraio potrebbe regalarci qualche sfizio in più con gelo e neve fino a quote basse anche per l’Italia. Tuttavia nei prossimi editoriali tratteremo il tutto più nel dettaglio.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Vi invitiamo, come sempre, a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Roberto Schiaroli

nato a Foligno anno 1982. All' età di soli 10 anni ho scoperto la mia passione per la Meteorologia e dopo qualche anno mi ritrovai un lavoro totalmente autodidatta (analisi climatica di Foligno) pubblicato sulla rivista semestrale dell' Aereonautica Militare (anno 1998). Da qui decisi di intraprendere gli studi universitari una volta finito il liceo Scientifico e mi iscrissi all' università di Bologna, facoltà di Fisica dell' Atmosfera e Meteorologia. In seguito alla laurea conseguita ho intrapreso la carriera professionale di Meteorologo presso il Centro Funzionale della Protezione Civile della Regione Umbria come tirocinante, a seguire ho applicato la Meteorologia all' agricoltura tramite il Consorzio Tutela del Sagrantino di Montefalco, fino alla collaborazione attuale con il team di CentroMeteoItaliano.it in qualità di previsore, emissione di bollettini, video meteo, articolista.

SEGUICI SU: