Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Domenica 14 Giugno
Scarica la nostra app
Segnala

METEO ITALIA – Correnti INSTABILI nordeuropee porteranno ancora NEVICATE sullo stivale, ecco dove

METEO - Torna l'ANTICICLONE e con esso maggior stabilità, ma non mancherà qualche NEVICATA grazie alle correnti instabili, vediamo dove

Neve, immagine di repertorio fonte ANSA
Neve, immagine di repertorio fonte ANSA
1 di 4
  • Torna l’Anticiclone in Italia nelle prossime ore

    Nelle prossime un promontorio anticiclonico che si innalzerà dal nord-Africa arriverà a rivestire quasi interamente l’Italia, scalzando via la saccatura polare che fino alla giornata di ieri e alle primissime ore della giornata odierna ha interessato il nostro Paese con maltempo e nevicate fino a quote pianeggianti sulle regioni settentrionali. Ciò apporterà un inevitabile miglioramento delle condizioni meteo sullo stivale, con un progressivo e lento aumento delle temperature.

    Tempo in prevalenza asciutto quest’oggi

    Per tali motivi il tempo già da questa mattina risulta prevalentemente asciutto sul nostro stivale, con cieli in prevalenza soleggiati o poco nuvolosi ovunque, salvo qualche locale eccezione sulle località costiere dell’alto Tirreno. Anche sulle zone interne della Calabria le condizioni meteo sono in graduale miglioramento, dopo che qualche piovasco e qualche nevicata ha interessato queste zone nel corso della mattinata odierna.

    Infiltrazioni di correnti instabili nordeuropee in seno all’Alta pressione

    Torna l’Anticiclone, ma non mancherà qualche infiltrazione di aria instabile proveniente dal nord Europa.

    Tuttavia l’Alta pressione in risalita sul nostro Paese non sbarrerà la strada alle correnti instabili che dunque avranno comunque lo spazio di infiltrarsi sullo stivale, manifestandosi attraverso la persistenza del maltempo. In particolare le correnti instabili proverranno da una saccatura di aria artica in questo momento sita sul centro-nord Europa e che, malgrado la protezione del promontorio anticiclonico, riuscirà ad apportare qualche nota di instabilità già da questa sera sull’Italia, come vedremo.

  • Nevicate a partire già da questa sera sulle Alpi nordoccidentali a partire dai 1100/1200 metri

    Dunque non mancherà comunque qualche nota di maltempo come scritto nel precedente paragrafo sull’Italia. In particolare esso si manifesterà attraverso l’arrivo di nuove nevicate sul settore alpino, precisamente quello nordoccidentale dove la quota neve si attesterà intorno ai 1100/1200 metri nel corso della serata. Esse risulteranno di debole o moderata intensità prevalente e interesseranno tali aree fino ad almeno la mezzanotte odierna.

  • Neve fino alle prime ore di domani, accumuli fino a 20 centimetri, anche qualche pioggia sul versante tirrenico

    Le nevicate come scritto in precedenza dureranno fino ad almeno la mezzanotte odierna e proseguiranno comunque fino alle prime ore della giornata di domani domenica 15 dicembre per poi migliorare prima dell’avvento della mattinata. I fenomeni di debole o moderata intensità, riusciranno ad apportare comunque accumuli di neve al suolo puntualmente moderati e localmente fino a 20 centimetri. Contestualmente, nel corso della mattinata, non è esclusa qualche pioggia sul versante tirrenico centro-settentrionale, sulla quale abbiamo approfondito maggiormente all’interno di un altro nostro articolo.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Vi invitiamo, come sempre, a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

     

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: