Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 17 Gennaio
Scarica la nostra app
Segnala

METEO ITALIA – IRRUZIONE POLARE in transito, BLIZZARD in arrivo sullo stivale, ecco dove e quando

METEO ITALIA - IRRUZIONE POLARE, si abbatterà sull'Appennino un vero e proprio SNOWSTORM domani, i dettagli

Snowstorm in Appennino per domani, immagine di repertorio fonte ANSA.
1 di 4
  • Italia nella morsa del freddo polare

    Nella giornata odierna l’Italia si trova avvolta nella morsa del freddo polare, grazie ad una saccatura che ha affondato quest’oggi dai quadranti nordoccidentali e che, tra le tante cose, ha riportato le nevicate a quote pianeggianti sulle aree emiliano romagnole e del basso Veneto. Neve comunque a quote di bassa collina ha interessato nella mattinata anche l’entroterra genovese al confine con l’alessandrino e l’Appennino Tosco-Emiliano intorno ai 500/600 metri.

    Forte maltempo sul versante tirrenico in mattinata

    Nel corso di questa mattinata non si sono registrate solo nevicate a bassa quota al nord Italia, ma sul versante tirrenico centro-meridionale il maltempo, per quanto rapido è stato comunque anche particolarmente intenso e localmente accompagnato da attività elettrica. Gli accumuli che si sono registrati restano tuttavia deboli in quanto già nel corso del pomeriggio i fenomeni sono cessati sia pure in un contesto di cieli in prevalenza nuvolosi.

    Domani ancora aria polare sull’Italia

    Configurazione barica prevista per oggi e domani.

    Nella giornata di domani venerdì 13 dicembre insisterà ancora sull’Italia l’aria polare con una nuova giornata tipicamente di stampo invernale sullo stivale. Essa, grazie ad un nuovo impulso dai quadranti nordoccidentali riporterà il maltempo diffuso in tutto il Paese, con la neve a quote comunque decisamente basse e in alcuni casi anche nuovamente in pianura. Entriamo nel dettaglio previsionale.

  • Snowstorm sull’Appennino Lazio-Abruzzese per domani

    Nella giornata di domani venerdì 13 dicembre nuove nevicate sono attese anche su tutta la dorsale appenninica centro-settentrionale, non farà eccezione quello Lazio-Abruzzese. Soprattutto nel pomeriggio infatti, l’ingresso dei venti di libeccio favorirà il fenomeno dello stau, con precipitazioni insistenti e anche particolarmente intense a carattere nevoso a partire dai 1500/1700 metri. Sarà la quota più alta della giornata, in quanto sia per la mattina, che per la sera, essa risulterà anche parecchio più bassa e rispettivamente sui 900/1000 metri e 800/900 metri. Le nevicate, soprattutto nel pomeriggio, saranno accompagnate da forti raffiche di vento, manifestandosi così il fenomeno del blizzard.

  • Fiocchi di nuovo fino in pianura in molte aree piemontesi e lombarde, anche a Torino e Milano

    Non è finita qui: nella giornata di domani venerdì 13 dicembre al nord la neve è prevista cadere nuovamente fino in pianura in mattinata su molte aree lombarde e piemontesi, Torino e Milano comprese. I fenomeni risulteranno però perlopiù di debole intensità, con accumulo al suolo pressoché nullo. Qualche fiocco potrebbe tornare a scendere anche su Bologna tra la seconda parte del pomeriggio e la prima serata di domani, sempre senza accumulo.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Vi invitiamo, come sempre, a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

     

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: