NanoPress

Meteo Italia: locali nubifragi attesi su diverse regioni italiane, persiste la fase di intenso maltempo

Pubblicato da Brando Trionfera

Segnala
  • Meteo Italia: locali nubifragi attesi su diverse regioni italiane, persiste la fase di intenso maltempo –  Molti settori a rischio nelle prossime ore

    Meteo Italia: locali nubifragi attesi su diverse regioni italiane, persiste la fase di intenso maltempo –  Molti settori a rischio nelle prossime ore

    Tempo fortemente instabile sulle regioni centrali, accumuli localmente molto elevati

    L’ingresso di aria umida e atlantica sul Nord Africa continua a determinare marcate condizioni di maltempo sulle regioni centro-settentrionali.

    L’evoluzione delle prossime ore.

    Nelle prossime ore sono attese ancora precipitazioni estese, a carattere temporalesco, sui settori occidentali di Campania, Lazio, Toscana oltre che sulle Isole maggiori. Le precipitazioni localmente potranno risultare anche a carattere di nubifragio con accumuli superiori ai 100 millimetri registrati in poche ore.

    Dopo la neve a quote medie, fiocchi non più in basso di 1800 metri sulle Alpi occidentali.

    Tra le giornate di ieri e l’altro ieri la neve ha fatto la sua comparsa lungo tutto l’arco alpino tra i 1300 e i 1600 metri di quota, regalando di fatto il primo episodio importante per le vette del Nord Italia. In queste ore, tuttavia, la colonnina di mercurio all’altezza di 850 hPa è tornata a salire favorendo così un rialzo progressivo della quota neve.

    Fine settimana con tempo più asciutto?

    Le ultime emissioni dei modelli propendono per maggiori condizioni di maltempo relegate alle isole maggiori e solo in minima parte alle regioni tirreniche, favorendo un temporaneo miglioramento. Tuttavia, brevi piogge potranno ancora interessare Lazio e Toscana nella mattinata di domani, sabato 3 novembre 2018.

  • L’evoluzione per la prossima settimana: persiste instabilità su buona parte del Paese.

    Se da una parte il maltempo concederà una tregua su molte regioni italiane, dall’altre sembra prender vita l’ipotesi di un nuovo peggioramento atteso sulla nostra Penisola a partire dal lunedì/martedì con il ritorno delle piogge a partire dai settori centro-settentrionali. Si tratta comunque di una tendenza che necessiterà in futuro di ulteriori conferme.


Iscriviti alla nostra newsletter

Brando Trionfera

il 20 Dicembre 2015 ho conseguito la laurea triennale in Scienze Geologiche presso l’Università “La Sapienza” di Roma, pochi mesi dopo intraprendo l’avventura lavorativa al Centro Meteo Italiano. Negli anni successivi, parallelamente all’operato nel CMI che consiste nell’elaborazione di previsioni meteo grafiche, bollettini e articoli previsionali, continuo a seguire il percorso di studi magistrale nella Geologia d’Esplorazione presso la stessa università. Ho conseguito la laurea il 26 Ottobre del 2018 con votazione di 110 e Lode dopo aver raccolto e rielaborato, per oltre un anno, dati sui terremoti nel Molise presso l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia in ambito della mia tesi sperimentale.

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter