Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Lunedì 18 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – ITALIA torna nuovamente nel mirino del MALTEMPO, PIOGGE e TEMPORALI sferzeranno lo stivale, ecco quando

METEO ITALIA - Nuova ONDATA di MALTEMPO in arrivo sul nostro Paese, interessate le regioni settentrionali, ecco quando

Torna il maltempo in ITALIA, ecco quando
1 di 4
  • Oggi tempo in miglioramento in Puglia

    Nella giornata odierna sulla Puglia meridionale si è verificato un miglioramento delle condizioni meteorologiche con ampie schiarite dopo il maltempo che l’aveva interessata ieri con fenomeni localmente anche intensi, seppur poco duraturi. Oggi dunque i cieli si sono presentati prevalentemente soleggiati o poco nuvolosi e tali rimarranno per il resto della giornata. Condizioni di generale stabilità avvolgono tutto il centro-sud, con temperature in leggero aumento.

    Continua il maltempo sulla Liguria

    In controtendenza rispetto al resto del Paese, sulla Liguria persiste ancora una fase di instabilità che già da qualche giorno la interessa con rovesci al più di debole o moderata intensità. Nella giornata odierna il copione non cambia, con piogge di stampo autunnale vecchio stile che interesseranno la maggior parte del territorio regionale. Nel corso della serata il maltempo coinvolgerà anche qualche aree più a nord, precisamente le aree lombarde al confine con il Piemonte in veloce spostamento verso il varesotto. Temperature generalmente stabili anche sotto i +20°C in queste zone.

    Ondata di maltempo in arrivo per il nord-ovest

    Maltempo in arrivo sui settori nordoccidentali italiani durante questo weekend.

    A partire già dalle primissime ore di domani sabato 19 ottobre è previsto l’arrivo di una nuova ondata di maltempo sul nostro Paese, precisamente sui settori nord-occidentali italiani, dove i fenomeni potrebbero risultare anche a tratti intensi. Questo a causa di una vasta saccatura in affondo sul Mediterraneo occidentale e che colpirà principalmente la Spagna settentrionale e la Francia orientale, a causa di un minimo depressionario di 1005hPa sito proprio nel territorio francese.

  • Fenomeni da stau domani

    A partire dunque dalle primissime ore della notte di domani sabato 19 ottobre il maltempo sferzerà sul nord Italia e precisamente sulle regioni nord-occidentali quali Liguria e Piemonte, ma anche Lombardia. Il varesotto potrebbe essere infatti interessato da rovesci anche intensi e accompagnati da attività elettrica dovuti al fenomeno dello stau. Altrove gli accumuli saranno generalmente meno elevati intorno a una ventina di millimetri, se non anche meno.

  • Cos’è il fenomeno dello stau?

    Spesso si sente parlare di questo stau, ma pochi sanno realmente di cosa si tratta. Lo stau è un tipico vento ascensionale, responsabile del trasporto dell’umidità presente nei bassi strati atmosferici ad alte quote. L’umidità ad alte quote a sua volta si condensa generando le nubi che a loro volta sono responsabili delle piogge. Ovviamente, non è un vento che sale di quota in modo spontaneo, ma deve esserci una forzante orografica, quali sono le montagne. Le piogge in questo modo colpiranno da un lato della montagna (quello sopravvento) mentre l’altro lato della stessa potrebbe essere sotto venti di caduta (e dunque secchi), con cieli anche totalmente sereni.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Vi invitiamo, come sempre, a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

     

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: