Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Lunedì 16 Settembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – L’ALTA PRESSIONE AZZORRIANA dice STOP all’AUTUNNO per un po’ di giorni, ecco fino a quando di preciso

METEO - L'Anticiclone delle Azzorre si estende per gran parte d'Europa chiudendo le porte all'Atlantico, tutti i dettagli

Blocco delle perturbazioni atlantiche ad opera dell'anticiclone delle Azzorre
Blocco delle perturbazioni atlantiche ad opera dell'anticiclone delle Azzorre, estate settembrina in Italia.
1 di 4
  • Inizio di settembre con l’Alta pressione in affanno

    L’inizio di questo mese, in concomitanza con l’inizio della stagione autunnale meteorologica (che inizia il 1 settembre), è partito con numerose perturbazioni in ingresso nel nostro Paese, con l’Anticiclone che è stato spesso a guardare in balìa della forza dell’onda atlantica. Negli ultimi giorni, come vedremo, l’Alta pressione sembra sia stata smossa da un vuoto d’orgoglio ed è tornata ad estendersi verso nord in modo deciso

    L’Anticiclone risale sul Mediterraneo e su gran parte d’Europa

    Dopo un inizio di settembre veramente difficile dunque, come descritto nel precedente paragrafo, l’Anticiclone smosso per l’appunto da un vuoto di orgoglio, torna a risalire verso nord e lo fa in grande stile, interessando non solo il nostro Paese, non solo il Mediterraneo, ma gran parte dell’Europa, apportando temperature sopra la media del periodo anche di qualche grado in gran parte del vecchio continente. Fino a qualche giorno fa, non era neanche lontanamente immaginabile che in questi giorni ci saremmo potuti imbattere in una situazione barica del genere, data la solo apparente (a quanto pare) debolezza dell’Anticiclone dimostrata nelle due passate settimane.

    Cupola anticiclonica transenna la strada atlantica

    Previsioni meteo per il prossimo weekend.

    La vasta cupola anticiclonica che si estende su gran parte dell’Europa interessando tutti i Paesi europei centro-occidentali, ha come naturale conseguenza il fatto di sbarrare e transennare l’accesso dell’Atlantico sul vecchio continente e in Italia. Data la maestosità della sua estensione, lo farà per più giorni (e lo sta cominciando a fare già da oggi sul nostro Paese). Le temperature risultano dunque in leggera risalita con condizioni di tempo asciutto su tutto il territorio nazionale, ma fino a quanto durerà quindi una situazione del genere? Scopriamolo insieme.

  • Possibile arrivo dell’Atlantico a metà della prossima settimana

    La lunga fase di dominio anticiclonico in Italia potrebbe terminare già a partire dalla metà della prossima settimana, precisamente per la giornata di mercoledì 18 settembre, stando almeno alle attuali previsioni. Questo perché una vasta saccatura di origine nord-atlantica, tenterà l’affondo sul nostro Paese con una direttrice nord-est/sud-ovest e interessando dunque principalmente le regioni adriatiche e quelle nord-orientali del Triveneto. Nonostante ciò, il calo termico che ne deriverebbe, sarebbe apprezzabile e sensibile in tutto il territorio nazionale nel caso in cui questa previsione trovasse reale riscontro nei prossimi giorni.

  • Le notti saranno comunque fresche e gradevoli

    Nonostante la risalita dell’Anticiclone delle Azzorre, in Italia le notti risulteranno piuttosto fresche e gradevoli, con le temperature che scenderanno diffusamente sotto i +20°C. Questo principalmente a causa di due fattori fondamentali in tal senso: il primo è la componente oceanica dell’Alta azzorriana, che tra l’altro consente il fenomeno dell’inversione termica, il secondo è dovuto al calendario: con l’avanzare della stagione estiva ormai al termine, si accorciano sempre di più le giornate, con un prolungamento delle ore di buio. Questo consente alle temperature più tempo per poter calare.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Vi invitiamo, come sempre, a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia e sulla Lombardia sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.