Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Sabato 13 Giugno
Scarica la nostra app
Segnala

METEO NAPOLI: inverno ancora non pervenuto, qualche disturbo in arrivo nel weekend, i dettagli

Meteo Napoli: Sole e clima mite nei prossimi giorni, qualche nube in più in arrivo nel corso del primo weekend del mese di Febbraio e qualche debole precipitazione non del tutto esclusa.

Previsioni meteo Napoli.
1 di 4
  • Miglioramento in Italia

    Dopo il passaggio di una saccatura di bassa pressione di natura atlantica, ecco che le condizioni meteo in Italia tendono a migliorare. Si segnalano in queste ore soltanto delle nevicate sulle Alpi di confine e fino a quote basse e residue piogge lungo il versante tirrenico meridionale. Anche a Napoli le condizioni meteo sono in miglioramento come vedremo più avanti. PER TUTTI I DETTAGLI SULLE PREVISIONI METEO DI NAPOLI, CONSULTATE IL NOSTRO SITO.

    Previsioni meteo, Giovedì 30 Gennaio

    Ampie schiarite al primo mattino su tutte le regioni settentrionali, nubi in aumento nel corso della giornata su Liguria e settori alpini occidentali con locali piogge. Ulteriore peggioramento in serata e in nottata con fenomeni in intensificazione sul levante ligure. Bel tempo e sole prevalente nelle prime ore di giornata su tutti i settori centrali, copertura nuvolosa in aumento nelle ore successive sui settori tirrenici con piogge di debole o moderata intensità in serata sull’alta Toscana. Locali o deboli piogge al mattino sulla bassa Calabria, tempo asciutto altrove con ampie schiarite così come nel resto della giornata salvo innocue nubi in aumento nelle ore serali e notturne. Brevi piovaschi sulla Sardegna. Temperature in generale calo nei valori minimi, generalmente stazionarie invece le massime.

    Previsioni meteo per il prossimo weekend

    Anticipo di primavera nei primi di febbraio, ma inverno pronto a riscattarsi

    Con il Vortice polare così compatto da diverse settimane a questa parte, il flusso zonale risulta ancora piuttosto teso con le perturbazioni costrette a transitare oltre le Alpi. Sull’Italia arrivano solo degli scampoli perturbati mentre l’Anticiclone tende a impossessarsi del Mediterraneo. Nei prossimi giorni e nel prossimo weekend pertanto le condizioni meteo in Italia si presenteranno variabili con locali o isolate precipitazioni alternate ad ampie schiarite.

  • Vortice Polare ancora molto compatto

    Dall’inizio della stagione invernale che il Vortice Polare, motore del clima sull’emisfero boreale, risulta bello compatto nei pressi del Polo Nord e con venti zonali piuttosto tesi da ovest verso est. Di conseguenza gli scambi di calore tra nord e sud in pratica le correnti dal Polo o dalla Siberia verso il Mediterraneo trovano estrema difficoltà. L’ inverno risulta pertanto piatto e mite in Italia dove prevale l’Anticiclone.

  • Giorni della merla contro ogni tradizione

    Il Vortice Polare è in grado di condizionare il clima nell’emisfero boreale durante la stagione invernale con le sue dinamiche. Al momento esso risulta piuttosto compatto e in grado di inibire gli scambi di calore tra i meridiani, non a caso anche il periodo più freddo dell’ inverno noto come i Giorni della Merla, risulta invece piuttosto mite con le temperature a tratti persino primaverili.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e poi nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Roberto Schiaroli

nato a Foligno anno 1982. All' età di soli 10 anni ho scoperto la mia passione per la Meteorologia e dopo qualche anno mi ritrovai un lavoro totalmente autodidatta (analisi climatica di Foligno) pubblicato sulla rivista semestrale dell' Aereonautica Militare (anno 1998). Da qui decisi di intraprendere gli studi universitari una volta finito il liceo Scientifico e mi iscrissi all' università di Bologna, facoltà di Fisica dell' Atmosfera e Meteorologia. In seguito alla laurea conseguita ho intrapreso la carriera professionale di Meteorologo presso il Centro Funzionale della Protezione Civile della Regione Umbria come tirocinante, a seguire ho applicato la Meteorologia all' agricoltura tramite il Consorzio Tutela del Sagrantino di Montefalco, fino alla collaborazione attuale con il team di CentroMeteoItaliano.it in qualità di previsore, emissione di bollettini, video meteo, articolista.

SEGUICI SU: