Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Lunedì 6 Aprile
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Nuovo forte MALTEMPO con PIOGGE e TEMPORALI in arrivo nelle prossime ore sull’ITALIA, ecco le aree colpite

METEO - Una nuova PERTURBAZIONE si appresta a colpire l'ITALIA in maniera molto rapida a partire dalla serata odierna, con forti PIOGGE e possibili TEMPORALI, i dettagli

Temporale, immagine di repertorio fonte Pixabay.
1 di 2
  • Perturbazione in allontanamento verso oriente

    L’ondata di maltempo che ha interessato il nostro Paese fino a questa mattina con piogge che si sono riversate sulla Puglia accompagnate anche da forti raffiche di vento sta ora esaurendo i suoi effetti sulla Penisola italiana, grazie all’allontanamento stesso della perturbazione verso est. La perturbazione viene scacciata via da un nuovo tentativo da parte dell’Alta pressione di avvolgere nuovamente l’Italia, tentativo che fallirà più volte nei prossimi giorni a partire già da stasera, come vedremo.

    Miglioramento del tempo solo temporaneo in alcune zone d’Italia

    Da quanto accennato sul finale del precedente paragrafo, emerge dunque che a partire dalla serata odierna è attesa una nuova ondata di maltempo in Italia. Il miglioramento delle condizioni meteo rinvenuto nelle ultime ore sarà quindi solo momentaneo in alcune zone del Paese, tra cui le regioni italiane peninsulari del centro-sud. Un blando cavo atlantico si inserirà proprio tra il nuovo rigonfiamento dell’Anticiclone che subirà un rinforzo dalla sede sub-tropicale e la perturbazione in allontanamento, con innesco di ciclogenesi sull’alto Tirreno.

    Forte maltempo in Toscana con piogge e possibili temporali

    Maltempo in arrivo a partire dalle prossime ore in Italia.

    Un debole cavo atlantico dunque riuscirà ad insinuarsi nel Mediterraneo esattamente a metà tra un nuovo rigonfiamento dell’Alta pressione e la perturbazione delle scorse ore che continuerà a traslare verso est. Ciò innescherà una ciclogenesi sull’alto Tirreno, capace di causare anche un rinforzo dei venti provenienti dai quadranti sudoccidentali, almeno sulla Toscana settentrionale. Inevitabilmente le piogge interesseranno queste zone, con un maggior coinvolgimento da parte delle aree pedemontane grazie all’effetto dello stau. I fenomeni saranno deboli o moderati generalmente, mentre nel settore sub-appenninico risulteranno più intense e non a caso dove si registreranno gli accumuli maggiori.

  • Maltempo anche nel resto del centro-sud

    Il maltempo tra la serata odierna e le prime ore della giornata di domani venerdì 28 febbraio interesserà anche gran parte delle regioni centro-meridionali dell’Italia peninsulare, colpendo in maniera più intensa le zone interne di Lazio (dove le precipitazioni assumeranno carattere nevoso a partire dai 1300/1400 metri) e Campania grazie al fenomeno dello stau. Gli accumuli dunque saranno generalmente deboli o puntualmente moderati.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: