Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Lunedì 6 Aprile
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – PERTURBAZIONE NORDATLANTICA in arrivo con PIOGGE e TEMPORALI in ITALIA, tutti i dettagli

METEO - PERTURBAZIONE NORDATLANTICA in arrivo in ITALIA per i primi giorni del mese di MARZO, con TEMPORALI e il probabile ritorno di qualche NUBIFRAGIO, i dettagli

Temporale, immagine di repertorio fonte Pixabay.
1 di 2
  • Super Anticiclone in Italia fino a martedì

    L’Anticiclone che sta avvolgendo oramai da diversi giorni il nostro Paese e che presenterà il suo picco tra la giornata di oggi e quella di domani lunedì 24 febbraio, con temperature localmente anche prossime ai +24°C sulle Isole Maggiori, porterà i suoi effetti in Italia fino alla giornata di martedì 25. Successivamente, l’ondulazione della corrente a getto sull’Europa centrale, favorirà l’abbassamento del fronte polare, i cui effetti ne discuteremo nel prossimo paragrafo.

    Ondata di freddo polare in arrivo da metà settimana

    A partire dalla metà della prossima settimana oramai imminente e precisamente a partire dalla giornata di mercoledì 26 febbraio, una saccatura di origine polare marittima affonderà sulla nostra Penisola riportando un clima più similarmente invernale. Il crollo termico sarà anche piuttosto netto e comporterà anche l’inevitabile abbassamento della quota neve in Italia, che si attesterà in collina sul versante adriatico. Sul dettaglio previsionale approfondiremo maggiormente all’interno di un apposito editoriale.

    Poi perturbazioni in arrivo?

    Temporali per i primi giorni di marzo, immagine di repertorio fonte Pixabay.

    Dopo un inverno piuttosto anonimo e molto statico dal punto di vista dell’evoluzione meteo sinottica, la situazione sembra sbloccarsi proprio con l’arrivo del freddo polare previsto per la prossima settimana ormai imminente. L’evoluzione post ondata infatti, non vedrebbe il ritorno dell’Anticiclone come spesso è accaduto soprattutto nel mese di febbraio, ma anzi sarebbe previsto l’affondo di una perturbazione di origine nordatlantica, con piogge e temporali che potranno nuovamente fare la loro comparsa.

  • Primi segnali di primavera?

    La perturbazione di origine nordatlantica dovrebbe colpire l’Italia per i primi giorni del mese di marzo, con una fase di intenso maltempo che dovrebbe coinvolgere soprattutto le regioni centro-settentrionali del Paese, con il ritorno di piogge e temporali e probabilmente anche di qualche nubifragio. Sarebbero i primi veri segnali di primavera, con una serie di perturbazioni che potrebbero poi interessare la nostra Penisola nella prima decade di marzo.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: