Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 12 Giugno
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – PIOGGE, TEMPORALI e NEVICATE a BASSA QUOTA impatteranno l’ITALIA nel corso di questo WEEKEND, tutti i dettagli

METEO WEEKEND - Piogge, temporali e nevicate a bassa quota saranno i tratti caratteristici di questo fine settimana grazie all'arrivo di una perturbazione di origine polare, tutti i dettagli

Maltempo e neve a bassa quota in arrivo in Italia.
1 di 4
  • Alle porte di un weekend di maltempo

    Siamo alle porte di un nuovo weekend di maltempo. L’Alta pressione che si era nuovamente innalzata nel corso di questa settimana lungo la nostra Penisola e l’Europa centro-occidentale presentando anche valori di pressione atmosferica record per molte aree europee centro-meridionali (Italia compresa) si è dunque giocata tutte le cartucce e ora ad affondare è una nuova ondata di maltempo che sta già causando qualche pioggia, come vedremo.

    Piogge in atto già in Liguria e qualche zona delle regioni nordoccidentali

    Il maltempo è dunque già in atto a partire già da questo pomeriggio sulla Liguria e su alcune aree delle regioni nordoccidentali come l’alessandrino. L’instabilità però, mentre nella prima risulta particolarmente spiccata con fenomeni a tratti anche intensi soprattutto lungo la fascia costiera, sulle aree rimanenti le precipitazioni risultano di debole o moderata intensità prevalente, con accumuli generalmente deboli ovunque fino ad adesso.

    Quota neve in crollo tra interno genovese e basso alessandrino

    Neve a bassa quota tra l’interno genovese e il basso alessandrino.

    La componente fredda della perturbazione in ingresso sulla nostra Penisola causerà un abbassamento verticale della quota neve a partire dalle ore di questa notte fino alle prime ore della giornata di domani sabato 25 gennaio nelle aree interposte tra l’interno genovese e il basso alessandrino. Qui i fiocchi potrebbero infatti spingersi fin sui 500/600 metri di altezza, con cumulati al suolo comunque generalmente deboli.

  • Maltempo in estensione sulle regioni settentrionali e sul versante tirrenico centrale per domani

    A partire dalle prime ore della notte di domani sabato 25 gennaio inoltre il maltempo proverà ad estendersi su due fronti: uno che si dirigerà verso oriente investendo l’Emilia-Romagna e le regioni nordorientali del Triveneto, l’altro invece scorrerà verso latitudini più meridionali colpendo principalmente il versante tirrenico centrale. I fenomeni saranno generalmente moderati e solo occasionalmente accompagnati da attività elettrica, con accumuli deboli o puntualmente moderati.

  • Entro domenica coinvolte anche le regioni meridionali

    Entro la giornata di domenica 26 gennaio il maltempo si estenderà infine sulle regioni meridionali. Le piogge arriveranno dai quadranti occidentali e colpiranno dapprima la Sicilia per poi estendersi lungo la maggior parte del resto del sud Italia con piogge comunque di debole o moderata intensità prevalente. I fenomeni subiranno un ulteriore attenuazione entro serata, quando saranno interessati ad intermittenza solamente i settori tirrenici meridionali e lo saranno fino ad almeno la prima parte di lunedì 27 gennaio.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: