NanoPress

METEO PROSSIMI GIORNI: correnti perturbate sui settori occidentali dell’ Italia, locale maltempo

Pubblicato da Roberto Schiaroli

Segnala
  • Nelle prossime ore e nei prossimi giorni attese pesanti piogge in alcune regioni d’ Italia, vediamo quali.

    METEO PROSSIMI GIORNI: correnti perturbate sui settori occidentali dell’ Italia, locale maltempo

    METEO PROSSIMI GIORNI: correnti perturbate sui settori occidentali dell’ Italia, locale maltempo – 10 Ottobre 2018 – Transitano le correnti meridionali sull’ Italia pilotate da una profonda saccatura di bassa pressione che si estende dal nord-Atlantico fin verso la penisola Iberica. Correnti meridionali piuttosto calde con le temperature tardo estive in queste ultime ore su tutte le città d’ Italia, registrati fino a 27 gradi a Roma, ma attenzione che oltre ad essere calde sono in grado di trasportare anche grosse quantità di umidità a tutte le quote attraverso il mar Mediterraneo e con esse anche le piogge. Piove infatti in queste ore sulla Sardegna e sul cagliaritano anche intensamente, piogge attese nelle prossime ore anche in Liguria, Piemonte, Valle d’ Aosta e nei prossimi giorni anche in Lombardia, Emilia e soprattutto in Toscana. Sul resto dell’ Italia avremo molte nubi in transito ma con poche e deboli precipitazioni.  […]

  • Attenzione al peggioramento meteo atteso nelle prossime ore e nei prossimi giorni sui settori occidentali dell’ Italia con piogge anche di forte intensità, da venerdì poi è atteso un generale miglioramento al centro-nord, residue piogge invece al sud. Vi invitiamo comunque a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube per rimanere sempre informati sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni[…]

  • a cura di Roberto Schiaroli.

Iscriviti alla nostra newsletter

Roberto Schiaroli

nato a Foligno anno 1982. All' età di soli 10 anni ho scoperto la mia passione per la Meteorologia e dopo qualche anno mi ritrovai un lavoro totalmente autodidatta (analisi climatica di Foligno) pubblicato sulla rivista semestrale dell' Aereonautica Militare (anno 1998). Da qui decisi di intraprendere gli studi universitari una volta finito il liceo Scientifico e mi iscrissi all' università di Bologna, facoltà di Fisica dell' Atmosfera e Meteorologia. In seguito alla laurea conseguita ho intrapreso la carriera professionale di Meteorologo presso il Centro Funzionale della Protezione Civile della Regione Umbria come tirocinante, a seguire ho applicato la Meteorologia all' agricoltura tramite il Consorzio Tutela del Sagrantino di Montefalco, fino alla collaborazione attuale con il team di CentroMeteoItaliano.it in qualità di previsore, emissione di bollettini, video meteo, articolista.