NanoPress

Meteo San Valentino – maltempo con neve a bassa quota, vediamo dove per domani Mercoledì 14 Febbraio

Pubblicato da Roberto Schiaroli

Segnala
  • Festa degli innamorati all’ insegna del clima invernale sull’ Italia con nevicate a bassa quota sulle regioni meridionali, Lazio e Abruzzo.

    Neve a bassa quota per la festa degli innamorati sulle regioni meridionali – pixabay.com

    Meteo San Valentino – maltempo con neve a bassa quota, vediamo dove per domani Mercoledì 14 Febbraio – 13 Febbraio 2018 – In seguito al passaggio perturbato delle ultime ore con piogge e nevicate in appennino e localmente a bassa quota su Emilia Romagna, Marche e Abruzzo, un secondo impulso perturbato transiterà lungo le coste del mar Tirreno proprio nelle prossime ore determinando un peggioramento del tempo nella giornata di san Valentino sulle regioni meridionali. Le temperature risulteranno ancora piuttosto basse e inferiori la media del periodo specie sulle regioni centro-meridionali. Meglio andrà invece al nord Italia con sole prevalente eccetto in Liguria al mattino con residue precipitazioni, nevose a bassa quota. San Valentino dai connotati invernali e piuttosto romantici per coloro che si troveranno sui settori interni centro-meridionali dal Lazio e Abruzzo fino alla Calabria e isole comprese dove sono previste nevicate anche abbondanti specie su Campania, Calabria e Basilicata e fino a quote collinari.

    […]

  • San Valentino dal clima invernale sull’ Italia pertanto con la neve che renderà questo 14 Febbraio 2018 ancora più romantico sulle regioni meridionali, mentre al nord Italia il tempo si presenterà freddo ma asciutto. Vi invitiamo tuttavia a seguire i prossimi aggiornamenti per maggiori dettagli sull’evoluzione meteo nel giorno di San Valentino. […]


  • a cura di Roberto Schiaroli.

Roberto Schiaroli
r.schiaroli@centrometeoitaliano.it
https://www.facebook.com/rschiaroli

nato a Foligno anno 1982. All' età di soli 10 anni ho scoperto la mia passione per la Meteorologia e dopo qualche anno mi ritrovai un lavoro totalmente autodidatta (analisi climatica di Foligno) pubblicato sulla rivista semestrale dell' Aereonautica Militare (anno 1998). Da qui decisi di intraprendere gli studi universitari una volta finito il liceo Scientifico e mi iscrissi all' università di Bologna, facoltà di Fisica dell' Atmosfera e Meteorologia. In seguito alla laurea conseguita ho intrapreso la carriera professionale di Meteorologo presso il Centro Funzionale della Protezione Civile della Regione Umbria come tirocinante, a seguire ho applicato la Meteorologia all' agricoltura tramite il Consorzio Tutela del Sagrantino di Montefalco, fino alla collaborazione attuale con il team di CentroMeteoItaliano.it in qualità di previsore, emissione di bollettini, video meteo, articolista.

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter