Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Domenica 20 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – serie di perturbazioni in arrivo, ecco cosa succederà dal weekend

Estate in declino e autunno avanti tutta, tendenza meteo per la prossima settimana all'insegna del maltempo in ITALIA

Configurazione barica per il 25 settembre, con onda mobile prefrontale sull'Italia.
Configurazione barica per il 25 settembre, con onda mobile prefrontale sull'Italia.
1 di 4
  • L’anticiclone ci riprova

    Un vasto campo di alta pressione domina tra alti e bassi lo scenario meteo europeo da molti giorni. Dopo  il maltempo e il calo delle temperature ecco che anche in Italia si va verso un generale miglioramento delle condizioni meteo anche se non per molto. Il promontorio anticiclonico si estende al momento dal Mediterraneo centrale verso l’Europa centrale con valori massimi al suolo fino a 1025 hPa tra Germania e Mare del Nord. Ai lati due vaste circolazione depressionarie una in pieno oceano Atlantico e una tra Scandinavia e Russia.

    Nel weekend cambia tutto

    Se la giornata di oggi vedrà residue piogge all’estremo Sud, il weekend inizierà con un Sabato piuttosto asciutto su tutta l’Italia. Durante la giornata infatti non sono previsti fenomeni di rilievo ad eccezione di qualche acquazzone sulla Sardegna. Nuvolosità invece in progressivo aumento a partire dai settori occidentali per l’avvicinamento di una perturbazione dall’Atlantico. Nella notte tra Sabato e Domenica peggioramento meteo al Centro-Nord con piogge e temporali ad iniziare da Piemonte, Liguria, Toscana e Lazio. Giornata di Domenica all’insegna del maltempo con fenomeni localmente anche a carattere di nubifragio sull’alto Tirreno.

    Diverse perturbazioni hanno nel mirino l'Italia nei prossimi giorni, ad iniziare da questo weekend con maltempo anche intenso.

    Diverse perturbazioni hanno nel mirino l’Italia nei prossimi giorni, ad iniziare da questo weekend con maltempo anche intenso.

    Treno di perturbazioni in arrivo

    Estate che sembra avviarsi verso il declino mentre finalmente l’autunno potrebbe avanzare a grandi passi. Quella del weekend potrebbe infatti essere la prima di una serie di perturbazioni in arrivo sul Mediterraneo centrale. Dopo il maltempo della giornata di Lunedì 23 settembre, rapido e breve miglioramento grazie ad un promontorio anticiclonico. Nella seconda metà della settimana però il modello GFS mostra un’altra ondulazione del flusso atlantico con perturbazione in arrivo foriera di piogge soprattutto per il Centro-Nord. Da qui a fine settembre potrebbero essere almeno tre i peggioramenti meteo ad interessare l’Italia, ovviamente i dettagli andranno analizzati nei prossimi giorni.

  • Altalena delle temperature

    Le stagioni intermedie sono quelle dove le temperature subiscono le variazioni più importanti. Ecco allora che in Italia abbiamo assistito nella giornata di ieri ad un calo delle temperature con valori che si sono portati localmente anche di 2/4 gradi al di sotto delle medie del periodo. Da qui a fine settembre non sono previsti particolari scossoni con valori che oscilleranno da poco sotto a poco sopra le medie secondo il modello GFS. Durante il transito delle perturbazioni il clima sarà generalmente più fresco specie nei valori massimi. Nei momenti anticiclonici invece saranno piuttosto pronunciate le escursioni termiche con notevoli differenze tra giorno e notte.

  • Tendenza meteo ottobre

    Non è possibile fare una previsione meteo in senso stretto ma proviamo a tracciare una tendenza utilizzando le ultime uscite dei modelli stagionali per il prossimo mese autunnale. Ottobre 2019 dovrebbe vedere anomalie positive di temperatura sui settori orientali del continente, in particolare sulla Penisola Balcanica. Valori invece più vicini alle medie sull’Europa occidentale e sulla Scandinavia. Sotto il profilo delle precipitazioni queste potrebbero risultare più abbondanti soprattutto sull’Europa occidentale ma anche sul Mediterraneo centrale, dovrebbe dunque aprirsi la stagione delle grandi perturbazioni atlantiche. Anomalie negative potrebbero invece interessare il Nord Atlantico. Questo farebbe pensare ad anomalie negative sull’Europa occidentale in allungamento fin verso il Marocco e anticicloni di blocco sui settori più orientali del continente per il mese di ottobre.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Francesco Cibelli

Sono appassionato di meteorologia da sempre, mi sono laureato in Fisica dell'Atmosfera e meteorologia all'università di Roma Tor Vergata entrando a far parte del team di CentroMeteoItaliano.it nel 2014 come meteorologo. Oltre che elaborare giornalmente previsioni meteo e bollettini mi occupo anche della gestione dei modelli di calcolo per l'atmosfera e per il mare. Sono un amante del freddo, della neve e in generale dei fenomeni più estremi.

SEGUICI SU: