Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Lunedì 15 Giugno
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Torna l’ANTICICLONE AFRICANO durante questo WEEKEND, ma non mancheranno note di MALTEMPO, ecco dove

METEO - Un promontorio anticiclonico torna ad abbracciare il nostro Paese, ma non mancherà qualche PIOGGIA in ITALIA, ecco dove

Non mancherà qualche nota di maltempo sulle aree tirreniche centro-settentrionali, nonostante l'Anticiclone. Immagine di repertorio fonte ANSA.
1 di 4
  • Condizioni meteo più stabili quest’oggi in Italia

    La giornata odierna è caratterizzata da condizioni meteo di maggior stabilità sull’Italia, soprattutto sulle aree centro-settentrionali del Paese, dove i cieli appaiono in prevalenza soleggiati o poco nuvolosi fin da questa mattina e tali rimarranno nel corso della giornata. Fa eccezione localmente qualche zona tirrenica settentrionale, dove persiste ancora della nuvolosità, ma senza apportare fenomeni di rilevanza.

    Residui piovaschi e nevicate nelle zone interne della Calabria

    Nel corso di questa mattina residui piovaschi e nevicate sono ancora possibili riscontrarli sulle zone interne della Calabria, evidentemente ancora influenza da quelle correnti instabili apportate da una saccatura di origine polare in allontanamento dal nostro Paese e che negli scorsi giorni ha causato una generale ondata di maltempo, riportando persino la neve in pianura in Italia. Nelle prossime ore comunque le condizioni meteo saranno migliori anche in queste zone con accenno a qualche schiarita.

    Torna l’Anticiclone africano in Italia

    Torna l’Alta pressione sul nostro Paese nelle prossime ore, con qualche nota di maltempo ancora probabile in Italia.

    La saccatura polare che ha interessato l’Italia negli scorsi giorni è in rapida traslazione verso oriente, coinvolgendo nelle prossime ore l’area balcanica. Questo viene in realtà sospinto da un rinforzo dell’Alta pressione in sede africana, che nelle prossime ore si innalzerà su gran parte del bacino del Mediterraneo e anche sul nostro stivale, riportando condizioni meteo maggiormente stabili su tutto il nostro Paese, dove il tempo rimarrà pressoché asciutto ovunque, eccezion fatta per qualche nevicata possibili sulle Alpi nordoccidentali a quote intorno i 1100/1200 metri. Domani la situazione meteo si mostrerà leggermente diversa.

  • Alta pressione, ma non mancherà qualche pioggia domani

    L’Alta pressione che si innalzerà sul nostro Paese nelle prossime ore però, lascerà anche spazio alle correnti instabili che in questo momento interessano i Paesi nordeuropei di infiltrarsi sullo stivale ed apportare qualche nota di maltempo che si manifesterà attraverso il ritorno di qualche pioviggine. Queste coinvolgeranno soprattutto le aree tirreniche settentrionali, in particolare le zone interposte tra l’alta Toscana e la Liguria, ma non è escluso che qualche scroscio di pioggia possa interessare anche le coste laziali, in special modo quelle settentrionali, durante la mattinata.

  • Altrove cieli più limpidi e temperature in aumento

    Sul resto del Paese a prevalere saranno invece le correnti più miti e anticicloniche che si manifesteranno attraverso due fattori principali: condizioni meteo di maggior stabilità, con cieli in prevalenza soleggiati o poco nuvolosi ovunque e temperature che tenderanno a un leggero e graduale rialzo sia per quanto riguarda i valori massimi, sia per quanto riguarda quelli minimi. Temperature che subiranno un leggero aumento anche nelle aree interessate dalle pioviggini.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Vi invitiamo, come sempre, a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

     

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: