Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Martedì 12 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

Nuova perturbazione irrompe nel fine settimana: violenti temporali possibili su molte regioni, ecco le zone colpite

Perturbazione nel fine settimana: attesi temporali anche violenti soprattutto al nord nella giornata di sabato

Rovesci e temporali nella giornata di sabato. Fonte: Flickr
1 di 4
  • Passaggio temporalesco previsto per sabato al nord

    L’Italia in questi ultimi giorni sta facendo i conti con temperature elevate ma senza eccessi ed improvvisi e violentissimi temporali che tra pomeriggio e sera si scatenano nelle zone interne. Anche nelle prossime ore la nota che caratterizzerà la giornata sarà l’accentuazione dell’attività temporalesca con nubifragi in appennino e localmente anche lungo le coste (come accaduto nelle Marche e in Puglia). Inoltre, nella giornata di sabato è previsto il passaggio di una veloce perturbazione.

    Cavo d’onda e attività temporalesca in aumento

    Il passaggio di un cavo d’onda sulle regioni settentrionali nel fine settimana, accentuerà la tendenza temporalesca, soprattutto tra pomeriggio e sera e segnatamente nella giornata di sabato 22 giugno. Visto l’impatto che avrà il passaggio della perturbazione su un suolo molto caldo (specie in Val Padana), non sono esclusi nubifragi e grandinate.

    Zone colpite del nord Italia

    Rovesci e temporali riguarderanno le zone alpine e prealpine con probabili sconfinamenti sui settori di pianura adiacenti, specie del Piemonte e della Lombardia. Fenomeni che interesseranno poi anche Trentino, Emilia, Friuli e appennino ligure. Soltanto le coste liguri e quelle romagnole potrebbero rimanerne al di fuori. I fenomeni risulteranno accompagnati in alcuni casi da forti raffiche di vento e tenderanno a persistere sino alla tarda serata di sabato, prima di subire una graduale attenuazione.

  • Riflessi anche al centro

    Fine settimana instabile al nord con temporali anche intensi

     

    Nella giornata di domenica invece, possibili riflessi del passaggio del cavo d’onda anche al centro Italia, con alcuni rovesci non esclusi tra Toscana, Umbria, Marche e Abruzzo, in particolare nelle zone interne ed appenniniche. Le temperature subiranno un aumento da domani a sabato, una diminuzione invece per la giornata di domenica, specie nelle aree colpite dai temporali. Il tutto sarà molto rapido e lascerà poi spazio ad un inizio di settimana soleggiato e con temperature in aumento soprattutto al centro-nord.

  • Inizio di settimana più caldo specie al nord

    Il miglioramento potrebbe inizialmente essere meno convinto al meridione, che risentirà degli effetti del cavo d’onda in transito nel fine settimana, con temporali di calore in formazione sui rilievi interni in locale sconfinamento fin verso le coste. Le temperature saranno in temporaneo calo al sud lunedì, poi tenderanno ad aumentare praticamente ovunque con punte localmente superiori ai 35 gradi.

  • Seguiteci sul nostro canale Youtube

    Come sempre continuate a seguire i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione meteo sulla nostra penisola per le prossime ore e i prossimi giorni, sia sul nostro sito meteo che sul nostro canale Youtube, dove vi ricordiamo anche ad iscrivervi.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU: