Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Lunedì 18 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

Piogge alluvionali in atto: situazione critica, strade invase da fango e detriti, frane e disagi per i treni. Ecco quanto sta accadendo al nord-ovest

Maltempo al nord Italia: situazione critica e caos treni. Nubifragi in Liguria

Piogge torrenziali al nord-ovest. Foto:Pixabay
1 di 4
  • Ondata di maltempo colpisce il nord-ovest italiano

    Maltempo intenso nelle ultime ore sta interessando il nord Italia, a causa dell’avanzamento verso l’Italia, di un’attiva perturbazione che nel corso delle ultime ore ha flagellato parte della Francia, con piogge torrenziali e persino un tornado. Nella giornata odierna, forti temporali e piogge alluvionali stanno colpendo soprattutto la Liguria, parte del Piemonte, Lombardia, Emilia ed alta Toscana. Veri e propri nubifragi hanno colpito la zona del genovese, muovendosi da sud verso nord e scaricando in appennino quantitativi di pioggia impressionanti, localmente prossimi ai 400 mm.

    Grave maltempo nel genovese

    Dalla scorsa notte temporali auto-rigeneranti, provenienti dal mar Ligure, stanno colpendo la Liguria e in particolare la zona di Genova dove si verifica la convergenza delle correnti.  Fiumi in piena di acqua e fango stanno invadendo strade e abitazioni soprattutto tra genovese e savonese. Numerosi gli interventi dei Vigili del Fuoco ancora in atto a Genova città. La situazione resta critica in alcuni quartieri, soprattutto nella zona di ponente, dove continua a piovere intensamente.

    Allerta arancione in zona

    Come riportato da “genova.repubblica.it”, il maltempo sta interessando tutta la Liguria e in particolare il genovesato. Nuovo messaggio di allerta diffuso da Arpal e dalla Protezione civile della Regione Liguria, seguendo l’evoluzione meteo delle ultime ore. Allerta arancione per temporali e piogge diffuse prolungata fino alle 18 nella zona centrale della regione, da Noli a Portofino, nell’entroterra savonese e in valle Stura. Allerta che è terminata alle 15 nell’estremo ponente, alle 20 invece a levante, sia sulla costa che nell’entroterra.

  • Allagamenti e caos treni

    Il forte nubifragio, accompagnato da raffiche di vento notevoli, ha determinato anche degli allagamenti di numerose abitazioni, soprattutto di scantinati e piani bassi. Come riportato da “telenord.it”, la forte ondata di maltempo che sta interessando il ponente ligure sta procurando problemi anche alla circolazione dei treni. Secondo quanto riferito da Trenitalia, sulla Linea Genova – Ventimiglia ci sono forti rallentamenti tra Genova Voltri e Cogoleto per guasti agli impianti di circolazione dovuti all’allagamento dei binari e con ritardi fino a 180 minuti. Il traffico dei treni in zona permane fortemente rallentato e nel corso delle prossime ore proseguiranno i disagi.

  • Maltempo in estensione ad altre regioni italiane

    L’ondata di maltempo, col suo carico di temporali e forti venti, tenderà ad avanzare nelle prossime ore verso est ma ci riuscirà soltanto parzialmente. Rapido peggioramento tra Emilia Romagna, Umbria, Toscana, Lazio e zone interne delle Marche, con rovesci e temporali anche forti in particolare sulla Toscana. Scarsi i fenomeni sul medio-basso Adriatico, temperature in lieve calo ma ancora superiori alle medie del periodo al centro e al sud.

  • Seguiteci sul canale Youtube

    La situazione nel corso delle prossime ore si manterrà molto instabile al nord e forti temporali tenderanno a coinvolgere anche la Toscana e successivamente parte del Lazio. Per avere degli ulteriori dettagli sulle previsioni meteo in Italia, seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo tra l’altro anche ad iscrivervi.

     

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU: