Violento maltempo in arrivo, la Protezione Civile sta diramando l’allerta arancione. Lista città colpite

Pubblicato da Nunzio Corrasco

La Protezione Civile ha diramato un comunicato relativo alla situazione meteo in alcune regioni per la giornata di domenica 9 giugno 2019

Segnala
Violento maltempo in arrivo, la Protezione Civile sta diramando l'allerta arancione. Lista città colpite
  • Maltempo in arrivo domenica 9 giugno 2019

    Dopo alcuni giorni vissuti all’insegna del clima estivo con caldo e sole, nella giornata di domenica 9 giugno 2019 il maltempo tornerà a colpire alcune zone d’Italia. Di seguito potrete leggere la situazione aggiornata in relazione alle regioni che saranno colpite dal maltempo, con la Protezione Civile che ha emesso un comunicato.

    Protezione Civile, il comunicato: generale peggioramento meteo

    Per quanto riguarda la giornata di domenica 9 giugno 2019, la Protezione Civile ha diramato un comunicato nel quale si sottolinea come un flusso sud-occidentale esteso dalle coste del Marocco fin verso l’Europa settentrionale stia generando condizioni di spiccata instabilità, che nella giornata di domani, domenica 9 giugno 2019, andranno ad interesseranno le regioni nord-occidentali italiane, determinando un generale peggioramento.
    Sulla base delle previsioni disponibili, dunque, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino nazionale di criticità e di allerta consultabile sul sito del Dipartimento (www.protezionecivile.gov.it).

    Protezione Civile, domenica 9 giugno 2019: temporali su Piemonte e Lombardia

    L’avviso diramato dalla Protezione Civile prevede dalla mattinata di oggi, domenica 9 giugno, precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Piemonte e Lombardia. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento. Nella seconda pagina potrete leggere il resto del comunicato diramato dalla Protezione Civile, con le aree e le città coinvolte.

    Fonte foto: protezionecivile.gov.it

  • Protezione Civile, domenica 9 giugno 2019: allerta arancione in in Lombardia, allerta gialla in Piemonte e in Abruzzo

    Come si legge nel comunicato diramato dalla Protezione Civile, per la giornata di domenica 9 giugno 2019 è stata valutata allerta arancione per rischio temporali nell’area dei Laghi e Prealpi Varesini in Lombardia e allerta gialla sul settore nord-orientale del Piemonte, sulla Lombardia nord-occidentale e sull’Abruzzo occidentale

    Dunque, le principali città colpite in Piemonte e in Lombardia saranno le seguenti; Novera, Biella, Varese, Milano, Como, Monza e Lecco. Nella pagina successiva potrete leggere le principali città che saranno interessate dal maltempo in Abruzzo.

    Fonte foto: protezionecivile.gov.it

  • Allerta gialla in Abruzzo: città e comuni colpiti

    La principale città colpita in Abruzzo sarà L’Aquila. I principali comuni interessati dal maltempo, invece, saranno: Avezzano, Sulmona, Scanno, Tagliacozzo, Carsoli, Castel di Sangro e Pizzoli.

    Fonte foto: protezionecivile.gov.it

    Ricordiamo che il quadro meteorologico e delle criticità previste sull’Italia è aggiornato quotidianamente in base alle nuove previsioni e all’evolversi dei fenomeni, ed è disponibile sul sito del Dipartimento della Protezione Civile (www.protezionecivile.gov.it), insieme alle norme generali di comportamento da tenere in caso di maltempo.

  • TENDENZA 10-14 GIUGNO: picco del caldo e poi? Ecco l’evoluzione meteo

Iscriviti alla nostra newsletter

Nunzio Corrasco

Laureato in Scienze Politiche e giornalista pubblicista, fin dai primi anni di liceo ho sempre coltivato la passione per la scrittura. Ho iniziato a svolgere questa attività dal 2011 ed ho avuto la possibilità di collaborare con diversi siti. Mi sono sempre occupato di scrivere notizie relative a tutto ciò che riguarda l'attualità. Esperto nel settore relativo alla salute e in quello scientifico-tecnologico, appassionato di cronaca meteo, geofisica e terremoti. Il mio motto è: “Solo chi è abbastanza folle da credere di poter cambiare il mondo, lo cambia davvero”.

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter