Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 12 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

Allerta alimentare, è stato ritirato un noto lotto di pasta italiana: ecco quale e perché

Il Ministero della Salute ha ordinato il ritiro dal mercato di alcuni lotto di pasta del Pastificio "Fiorentino Renaissance"

Allerta alimentare, è stato ritirato un noto lotto di pasta italiana: ecco quale e perché
Foto PixaBay.com
1 di 2
  • Allerta alimentare, ritirato noto lotto di pasta italiana

    Nuova allerta alimentare in Italia! Il Ministero della Salute, come riportato sul sito ufficiale dell’ente governativo nazionale, ha ordinato il ritiro dal mercato di alcuni lotti di pasta del Pastificio “Fiorentino Renaissance”. Si tratta di pasta e lenticchie, riso rosso e curcuma con scadenza 28/12/2023, altri formati di pasta di fave, riso rosso e curcuma con scadenza 08/01/2024 e del formato risoni del 28/12/2023. La pasta in questione è stata prodotta nel cunees La causa, come recita la nota ufficiale, è una “probabile contaminazione con 2-cloroetanolo e ossido di etilene“.

    Allerta alimentare: ritirato lotto di farina di castagne

    Un’altra allerta alimentare preoccupa i consumatori italiani. Di recente è stata ritirata dal commercio una farina di castagne poiché contenente micotossine pericolose per la salute degli acquirenti. Il marchio di produzione Carrefour ha divulgato immediatamente la notizia, al fine di avvisare tempestivamente i potenziali clienti sul pericolo dovuto dal consumo della farina di castagne prodotta dal marchio Farine Magiche Lo Conte. Il richiamo diramato dalla catena di supermercati Carrefour risale alla data del 29 giugno 2021, stessa data di pubblicazione sul sito ufficiale del gruppo Carrefour.

    Farina di castagne ritirata

    Il lotto di produzione ritirato dal commercio è stato prodotto presso lo stabilimento Ipafood situato nel comune di Ariano Irpino, in provincia di Avellino. L’indirizzo dello stabilimento indicato sulle confezioni di vendita è via San Nicola a Trignano e il lotto di produzione riporta il numero 0352 e la data di scadenza 31/12/2021. Le analisi effettuate sulla farina di castagne avrebbero evidenziato la presenza non elevata di micotossine, ma superiore al limite consentito dalla normativa vigente. Il richiamo del lotto di farina di castagne In questione avvisa i clienti che hanno già acquistato il prodotto di non consumarlo e riportarlo presso qualsiasi supermercato della catena Carrefour. Il punto vendita del gruppo effettuerà immediatamente un reso dell’importo speso.

    CONTINUA A LEGGERE

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, al quale vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Valerio Fioretti

Sono un fisico, meteo appassionato e meteorologo, scrivo da anni notizie sul web. Sono esperto di argomenti che riguardano sport, calcio, salute, attualità, alpinismo, montagna e terremoti.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia