Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Lunedì 16 Settembre
Scarica la nostra app
Segnala

Celiachia, un grano lo aiuta a prevenire: il piccolo farro

Il piccolo farro per prevenire la celiachia, ma attenzione a cosa specificano i ricercatori a proposito delle sue proprietà

Celiachia, un grano lo aiuta a prevenire, il piccolo farro. Fonte foto: Wikimedia Commons
1 di 3
  • La celiachia, cos’è

    La celiachia è una malattia autoimmune, una infiammazione dell’intestino tenue che viene scatenata dall’ingestione di glutine, una frazione proteica alcool-solubile di alcuni cereali, come frumento, segale e orzo. E’ da precisare che chi ne soffre, è geneticamente predisposto a contrarre tale patologia.

    Il piccolo farro

    Il piccolo farro, che porta il nome scientifico di Triticummonococcum, è presente sulla Terra da circa 12.500 anni fa. Per migliaia di anni, l’uomo ne ha fatto largo uso, ma a causa della scarsa resa nelle coltivazioni, è stato sostituito pian piano, dal farro prima e dal frumento poi.

    La celiachia e il piccolo farro

    Negli ultimi tempo, il piccolo farro è tornato in auge, in quanto molti studi, hanno dimostrato come abbia effetti benefici sulla salute umana, grazie alle sue proprietà nutrizionali. Secondo il Cnr, questo grano monococco contiene “un glutine più digeribile rispetto al grano tenero e potrebbe essere adatto per soggetti sensibili a questa sostanza”. Ciò significa, che la parte proteica del glutine che danneggia i celiachi, viene in gran parte distrutta nel processo di digestione del monococco, cosa che non avviene con il grano tenero. Tuttavia, la prevenzione non è da confondere con la cura, il piccolo farro è semplicemente meno tossico.

  • Monococco: prevenzione sì, ma non idoneo per i celiaci

    Una delle ricercatrici del Ibp-Cnr di Napoli, Carmen Gianfrani, ha asserito che anche se il monococco è meno dannoso, non è idoneo per chi già soffre di celiachia, ma “potrebbe avere effetti benefici sullo sviluppo della malattia in soggetti ad alto rischio di celiachia”.

    Altre proprietà benefiche del piccolo farro

    Gli studi scientifici sul piccolo farro continuano, prevenzione della celiachia a parte, per capire se questo grano monococco abbia benefici sul diabete, alcune forme di cancro, allergie o intolleranze varie. Inoltre, rispetto al frumento, il piccolo farro contiene livelli maggiori di proteine, antiossidanti, polifenoli, vitamine e carotenoidi. Tra le sostanze contenute, anche zinco e ferro.

  • Il piccolo farro per i bambini

    Grazie alle sue ricche proprietà nutrizionali, questo grano monococco viene somministrato anche ai bambini, tra l’altro è piacevole al gusto, per cui è apprezzato per il sapore gradevole.

    Il Triticummonococcum, si adatta bene ad ambienti particolari che lo rendono favorevole per un’agricoltura di tipo biologico. Essendo resistente a malattie e stress, non ha biosgno di una forte concimazione o elementi chimici dannosi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Valerio Fioretti

Sono un fisico, meteo appassionato e meteorologo, scrivo da qualche anno notizie sul web. Sono esperto di argomenti che riguardano sport, calcio, salute, attualità, alpinismo, montagna e terremoti. Mi piace molto praticare sport e seguire anche eventi sportivi sia dal vivo che in tv. Amo leggere, viaggiare, andare a correre. Una vera e propria passione è quella per i fumetti, in particolare colleziono quelli di Tex Willer.