Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Sabato 25 Gennaio
Scarica la nostra app
Segnala

Influenza 2019, colpirà un italiano su 10: cosa c’è da sapere. La campagna del ministero

Iniziata la stagione influenzale 2019-20, la campagna del Ministero della Salute con le risposte alle domande più frequenti

Influenza, la campagna del Ministero
Influenza, le cose da sapere - Foto Pixabay
1 di 3
  • Influenza 2019, colpirà un italiano su 10: le cose da sapere. La campagna del ministero

    L’inverno è ormai alle porte e aprirà la strada all’arrivo dell’influenza 2019, pronta nelle prossime settimane a mettere a letto svariati milioni di italiani. Ci sono alcune cose da sapere per evitare il contagio e per mettersi al riparo da eventuali rischi. Il Ministero della Salute, con un video pubblicato su YouTube, ha lanciato la campagna informativa 2019-20 rispondendo alle domande sull’influenza.

    Influenza, in media il 9% della popolazione colpito

    Innanzitutto c’è un dato: come si legge su Ansa.it, ogni anno l’influenza mette a letto quasi un italiano su dieci. In pratica si tratta del 9% della popolazione, con un picco minimo che si è raggiunto nella stagione 2005-06 e un picco massimo del 15% nella stagione 2017-18, come riporta FluNews Italia. Nel nostro Paese l’influenza è una delle 10 principali cause di morte. 

    Influenza, il vaccino è la prevenzione più efficace

    Come si previene l’influenza? La misura più efficace, sia per il singolo che per la collettività, è la vaccinazione, raccomandata e gratuita per le fasce della popolazione più a rischio ma in vendita in farmacia anche per tutti gli altri.

  • Influenza, vaccinazione ma non solo: le regole da seguire

    Vaccinazione ma non solo: per proteggersi e proteggere dall’influenza, infatti, ci sono alcune semplici norme da rispettare. Alcuni esempi: utilizzare un fazzoletto quando si starnutisce o tossisce per limitare la diffusione del virus, arieggiare spesso gli ambienti chiusi, non mettere le mani sporche a contatto con naso, occhi e bocca, lavare di frequente e in modo accurato le mani, restare a casa se si è malati per evitare di trasmettere ad altri il virus ma anche per stare lontani da altri batteri che possono creare una sovrainfezione. Se si viene colpiti, ricorda il Ministero, meglio evitare di assumeri antibiotici, che hanno effetto solo sui batteri: l’influenza, invece, è causata da virus. 

  • Influenza, il parere dell’esperto

    Le regole, quindi, sono semplici ma efficaci. La stagione influenzale in corso, come si legge su Repubblica.it, vedrà protagonisti virus più insidiosi. Sono, infatti, in circolazione nuove varianti del virus, che nella fascia d’età pediatrica e nella popolazione anziana possono sviluppare forme influenzali particolarmente severe con un rischio maggiore di complicazioni. In termini di stime, secondo Fabrizio Pregliasco, virologo e direttore di Osservatorio Influenza, quest’anno i virus colpiranno circa 6 milioni di persone. 

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Biagio Romano

Classe '93, napoletano di nascita, interista di fede. Scrivo sul web da quando avevo 16 anni: prima per hobby, poi per lavoro. Curioso di natura, amo le sfide (soprattutto vincerle). Mi affascina il mondo dell'informazione e quello della comunicazione. Tra gli argomenti che seguo con maggiore interesse: tutto ciò che riguardala tv. Reality show, talent show senza tralasciare gossip e altri programmi vari. Seguo molto anche tutto ciò che riguarda la tecnologia e mi occupo di natura e scienza

SEGUICI SU: