Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Domenica 7 Giugno
Scarica la nostra app
Segnala

Influenza, ecco i dieci consigli per ridurre la diffusione e i sintomi | Quando il picco?

Influenza, ecco i dieci consigli da seguire per ridurre la dffusione e i sintomi del virus inluenzale. Quando è previsto il picco?

Influenza, i dieci consigli da seguire - Foto Ansa
1 di 2
  • Influenza, ecco i dieci consigli per ridurre la dffusione e i sintomi

    L’influenza dovrebbe raggiungere il picco a fine gennaio, come riporta Igv.it. Sbalzi termici, freddo invernale e la permanenza in ambienti troppo caldi e affollati al lavoro, a scuola o nei momenti di svago al chiuso tendono ad aumentare la diffusione del virus.

    Lo studio dell’Osservatorio nutrizionale Grana Padano OGP

    lifestyleblog.it ha riportato lo studio dell’Osservatorio nutrizionale Grana Padano OGP , che ha valutato le abitudini alimentari di 5500 italiani con l’obiettivo di mettere a punto i 10 consigli utili per combattere l’influenza. E’ emerso che non viene consumata la giusta quantità di frutta e verdura. In particolare, i giovani tra i 14 ed i 18 anni mangiano meno verdura rispetto agli adulti. Le linee guida della  SINU (Società Italiana di Nutrizione Umana) consigliano 400 grammi di verdura al giorno in maggioranza cruda. I giovani mangiano circa il 60% della verdura quotidiana consigliata e gli adulti l’80%, quindi entrambe le categorie non rispecchiano le direttive.

    Importante seguire una dieta specifica

    Quando si ha l’influenza è fondamentale seguire una dieta specifica: “I sintomi dell’influenza includono tipicamente l’insorgenza improvvisa di febbre alta, mal di testa, perdita di appetito, affaticamento e mal di gola, spesso accompagnati da nausea, vomito e diarrea – spiega la Dottoressa Michela Barichella, medico dell’Osservatorio Nutrizionale Grana Padano. L’alimentazione è fondamentale, poiché migliora le difese immunitarie specie grazie alle vitamine e agli antiossidanti contenuti in frutta e verdura e ai fermenti lattici vivi che si trovano nel latte fermentato e nello yogurt.

  • I dieci consigli da seguire

    Questi i dieci consigli per ridurre la diffusione dell’influenza ed i suoi sintomim riportati dal sito lifestyleblog.it:

    1) Il primo consiglio è quello di Alimentarsi in modo corretto per garantire la giusta quantità di vitamine e sali minerali. Almeno 3 porzioni di frutta e 2 di verdura fresca al giorno anderebbero consumate secondo gli esperti.

    2) Utilizzare aglio e cipolla nella preparazione dei cibi perché hanno proprietà antisettiche, fluidificano ed aiutano a eliminare il catarro.

    3) Condire le pietanze con il limone al posto dell’aceto oppure pasteggiare con una spremuta di agrumi. la vitamina C potenzia le difese naturali contro raffreddore, mal di gola e tosse.

    4) Curry, paprica e peperoncino sono fonti naturali di un importante principio attivo antinfiammatorio: l’acido acetilsalicilico.

    5) Il brodo e altre bevande calde creano vasodilatazione e quindi apportano beneficio alle vie aeree superiori irritate, agendo da fluidificanti su muco e catarro.

    6) E’ utile bere acqua e bevande salutari come l’infuso di rosa canina per reintegrare i liquidi.

    7) Aprire le finestre più volte al giorno per almeno 15 minuti per favorire un buon ricambio di aria

    8) Mantenere un’ottima igiene del corpo, lavandosi spesso le mani.

    9) Fare attenzione agli sbalzi di temperatura. Lo sbalzo tra la temperatura interna ed esterna non dovrebbe mai superare i 10-15 gradi, altrimenti si rischia di ammalarsi

    10) Evitare i luoghi troppo affollati

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Valerio Fioretti

Sono un fisico, meteo appassionato e meteorologo, scrivo da qualche anno notizie sul web. Sono esperto di argomenti che riguardano sport, calcio, salute, attualità, alpinismo, montagna e terremoti. Mi piace molto praticare sport e seguire anche eventi sportivi sia dal vivo che in tv. Amo leggere, viaggiare, andare a correre. Una vera e propria passione è quella per i fumetti, in particolare colleziono quelli di Tex Willer.

SEGUICI SU: