Mercoledì 17 Luglio
Scarica la nostra app

Google sfida WhatsApp, in arrivo un nuovo servizio di messaggistica all’avanguardia

Si chiamerà Rcs il nuovo sistema di messaggistica sperimentato da Google per sconfiggere il monopolio di WhatsApp

Google,
Google, in arrivo il nuovo strumento di messaggistica - Foto The Verge
  • Google lancia una nuova sfida a WhatsApp, implementando il vecchio sistema di messaggistica Sms

    Google ha recentemente deciso di implementare il proprio standard di messaggistica RCS su dispositivi Android. RCS è l’acronimo di Rich Communication Services ed è stato creato per rendere l’esperienza di messaggistica di testo molto più simile a quella di WhatsApp, la piattaforma di messaggistica più popolare nel mondo. In passato, Google si era già adoperata per contrastare il monopolio delle chat di messaggistica WhatsApp ma tutti i tentativi adottati si sono rivelati vani.

    Cosa si potrà fare con la nuova piattaforma

    L’azienda di Mountain View ha perso più volte la sfida con la più amata piattaforma, ma adesso con gli SMS 2.0 potrà giocarsi una carta diversa sperando che chiunque usava i classici SMS possa tornare all’ovile e riprendere a messaggiare con gli strumenti di Google. Attraverso questi nuovi messaggi, si potranno inviare contenuti multimediali come immagini, documenti e video proprio come oggi si fa con WhatsApp e le altre piattaforme di messaggistica di uso comune.

    Google ha deciso di implementare questo servizio senza consultare i gestori di reti mobili ritenendo proprio che le reti mobili oggi siano una causa di ‘rallentamento’ e quindi ha deciso di abbandonarle completamente. Con questa nuova esperienza di messaggistica oltre a condividere i messaggi multimediali (immagini e video) ai avrà anche a disposizione una lunghezza dei caratteri SMS molto meno limitata rispetto ai vecchi Sms.

  • I servizi accessori

    Gli utenti avranno anche uno stato online, lo stato di digitazione, potranno ricevere le notifiche sulla ricezione dei messaggi e potranno condividere la propria posizione. Insomma avranno tutto ciò che serve per messaggiare in modo ottimale. I messaggi però non avranno la protezione della crittografia end-to-end. Nei paesi meno liberi dove opera la censura delle opinioni, potrebbe non essere saggio utilizzare il nuovo servizio di messaggistica di Google.

  • Alla fine di giugno sarà disponibile in Francia e Regno Unito

    Anche i gestori di rete potranno leggere il contenuto dei messaggi e quindi le conversazioni private non saranno poi così tanto sicure. Già alla fine di questo mese, il nuovo servizio di messaggistica sarà operativo in Francia e nel Regno Unito. Nei mesi successivi, dopo la prima fase sperimentale, il servizio raggiungerà gradualmente tutti gli altri paesi d’Europa e del resto del mondo.

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Biagio Romano

Classe '93, napoletano di nascita, interista di fede. Scrivo sul web da quando avevo 16 anni: prima per hobby, poi per lavoro. Curioso di natura, amo le sfide (soprattutto vincerle). Mi affascina il mondo dell'informazione e quello della comunicazione. Tra gli argomenti che seguo con maggiore interesse: tutto ciò che riguardala tv. Reality show, talent show senza tralasciare gossip e altri programmi vari. Seguo molto anche tutto ciò che riguarda la tecnologia e mi occupo di natura e scienza

SEGUICI SU: