Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 12 Novembre
Scarica la nostra app

Green Pass, attenzione alle app pirata, il Garante per la privacy lancia l’allarme

Allerta del Garante per la Privacy sulle app pirata verifica Covid

Green Pass, attenzione alle app pirata, il Garante per la privacy lancia l’allarme
Green Pass, attenzione alle app pirata, il Garante per la privacy lancia l'allarme. I dettagli (Foto archivio)
1 di 2
  • Green Pass, attenzione alle app pirata, il Garante per la privacy lancia l’allarme. I dettagli

    Si rischia grosso scaricando le app pirata che generano finti certificati verdi. L’allerta è stata lanciata dal garante della Privacy. Vediamo come funziona il meccanismo utilizzato da queste app, che sono state progettate appositamente per rubare dati sensibili. Il Garante della Privacy mette in allerta i cittadini: bisogna fare attenzione a non scaricare false applicazioni pirata per verificare la validità del Green pass, altrimenti si corre il rischio di vedere rubati e criptati i nostri dati sensibili, come riporta ilgiornale.it. Leggi anche: WhatsApp, arrivano i messaggi eliminabili senza limiti di tempo: ecco quando saranno disponibili

    Le app pirata

    Il Garante ha avviato un’indagine sulle app pirata utilizzate per verificare il Green pass. In una nota il Garante ha messo in guardia i cittadini: esistono diversi produttori e sviluppatori, anche di altri Paesi, che hanno messo a disposizione sugli store on line app per la verifica del Green pass. Queste applicazioni consentono di leggere i dati personale dell’utente inquadrando il QR Code. Si possono legegre nome, cognome, data di nascita, ma anche dosi o tamponi effettuati. INSTAGRAM, ORA TUTTI POTRANNO INSERIRE I LINK NELLE STORIES

    L’app da utilizzare

    Il Garante specifica che non bisogna assolutamente scaricare queste app. L’unica autorizzata è l’App VerificaC19, che è stata rilasciata del Ministero della Salute. Questo al momento rimane l’unico strumento di verifica delle certificazioni verdi utilizzabile per garantire la privacy delle persone. E’ stata avviata un’indagine anche sulle app per Green pass non in regola. Bisogna quindi fare attenzione a quello che si scarica sul proprio smartphone. Da leggere anche Black Friday 2021, quando sarà? I consigli e i siti web da monitorare

    CONTINUA A LEGGERE

  • Ecco quali app non scaricare

    Alcune app possono trarre in inganno ed essere scambiate per quella certificata del Ministero. Su Apple store, ad esempio, ci sono molte app anche ben quotate tra gli utenti: Green Pass Italia, COVID Certificate Check, Green Pass, Green Pass EU, COVID Certificate. Si tratta di alcuni esempi di quello che si trova in rete. Va utilizzata soltanto “Verifica C19”, non c’è motivo per averne una diversa.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Valerio Fioretti

Sono un fisico, meteo appassionato e meteorologo, scrivo da anni notizie sul web. Sono esperto di argomenti che riguardano sport, calcio, salute, attualità, alpinismo, montagna e terremoti.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia