Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Sabato 13 Giugno
Scarica la nostra app

iPhone 12, i produttori dei display: caratteristiche e uscita, le indiscrezioni

iPhone 12, tra meno di un anno il lancio. le indiscrezioni sui melafonini

iphone
iPhone - FOTO REPERTORIO ANSA
1 di 3
  • iPhone 12, i produttori dei display: caratteristiche e uscita, le indiscrezioni

    Un anno o poco meno: alla fine del 2020 Apple, infatti, lancerà sul mercato l’iPhone 12, il suo nuovo top di gamma, e le diverse varianti. Tre, come si legge su Hdblog.it, i modelli disponiblii per i potenziali clientii: le ultime indiscrezioni, in particolare, si concentrano sui display degli smartphone.

    iPhone 12, tre modelli disponibili

    Quasi sicuramente il nome del prossimo melafonino, non ancora confermato, sarà iPhone 12, affiancato probabilmente da iPhone 12 Pro e Pro Max: 5,4, 6,1 e 6,7 pollici. Queste, come si legge in un rapporto diffuso da ETNews, le dimensioni dei display, che dovrebbero essere prodotti da Samsung e LG.

    iPhone 12, le dimensioni dei display

    Le dimensioni degli iPhone 12, in realtà, non sono una assolu5q novità: già altre fonti nelle scorse settimane le avevano ipotizzate. I tre schermi, stando alle voci corridoio, saranno di tipo OLED: una novità rispetto all’iPhone 11, con due soli smartphone dotati di schermo OLED, con la variante base dotata invece di LCD.

  • iPhone 12, cosa cambierà nei display

    Nel dettagli, Samsung produrrà i display da 5,4 e 6,7 pollici, ma si occuperà insieme ad LG anche dell’unità da 6,1 pollici. Lo spessore degli schermi del produttore sudcoreano avranno una particolarità: saranno molto ridotti grazie all’impiego della tecnologia Samsung Y-Octa che consente di integrate l’interfaccia touch direttamente nello schermo. Gli OLED tradizionali, quelli che non impiegano questa soluzione, ricorrono ad uno strato sensibile al tatto sovrapposto al pannello: a questa categoria sarà riconducibile l’erede dell’iPhone 11, ovvero lo smartphone da 6,1 pollici che sarà lanciato nell’autunno del 2020.

  • iPhone 12, le altre novità

    Non sappiamo ancora come sarà sfruttato il minor ingombro del pannello OLED: Apple proverà a ridurre lo spessore degli smartphone o proverà ad introdurre batterie più capienti? Ancora presto per avere la risposta, forse: iPhone 11 Pro e 11 Pro Max, infatti, propongono uno spessore leggermente aumentato rispetto ai loro predecessori. per il 2020 è atteso un importante cambiamento di design, dopo  tre generazioni abbastanza simili: nessuna opzione è attualmente da escludere. Per ora sappiamo che i prossimi melafonini dovrebbero essere dotati di 6 GB di RAM, connettività 5G, fotocamere 3D ToF e design più squadrato. 

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Biagio Romano

Classe '93, napoletano di nascita, interista di fede. Scrivo sul web da quando avevo 16 anni: prima per hobby, poi per lavoro. Curioso di natura, amo le sfide (soprattutto vincerle). Mi affascina il mondo dell'informazione e quello della comunicazione. Tra gli argomenti che seguo con maggiore interesse: tutto ciò che riguardala tv. Reality show, talent show senza tralasciare gossip e altri programmi vari. Seguo molto anche tutto ciò che riguarda la tecnologia e mi occupo di natura e scienza

SEGUICI SU: