Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Lunedì 18 Novembre
Scarica la nostra app

iPhone, iOS 13, individuata la presenza di un bug che consentirebbe l’accesso alla rubrica senza sblocco

iOS 13, ecco il bug che consente di poter accedere alla rubrica evitando la procedura di sblocco

iOS 13
iOS 13, ecco il bug che consente l'accesso alla rubrica (Foto: Pixabay)
1 di 3
  • Ecco il curioso bug scoperto casualmente da un utente, che consente l’accesso a dati riservati senza sblocco

    Un bug potrebbe consentire l’accesso alla rubrica del proprio telefono senza la necessità di effettuare la classica procedura di sblocco del cellulare. Quando mancano soltanto pochi giorni al rilascio di iOS 13 che Apple presenterà nel corso della prossima settimana, è stato un utente ha individuare la presenza di un bug che consente di poter accedere alla rubrica evitando la macchinosa procedura di sblocco.

    Chi l’ha scoperto

    Il suo nome, ormai diventato famoso, è quello di Jose Rodriguez, che già aveva avuto modo di darne conto alla casa di Cupertino a luglio. A quanto pare, anche dopo che si è appreso della presenza di questo bug, anche nella versione Gold Master di iOS 13 che sarà rilasciata nella giornata di giovedì 19 settembre, permarrebbe l’esistenza di questo bug.

    Cosa si può fare grazie al bug

    Secondo quanto riferisce il sito The Verge il ‘buco’ consentirebbe di accedere ai contatti del proprio iPhone riuscendo ad accedere alle informazioni più importanti come i numeri di telefono, le e-mail e altri dettagli senza passare attraverso la complessa procedura di sblocco. Ma come fare per effettuare questo accesso ?

  •  Come eseguire l’accesso

    Jose Rodriguez ha diffuso un video contenente il filmato dimostrativo su come funziona questo bug. E’ sufficiente ricevere una chiamata su FaceTime affinchè si attivi VoiceOver, e poi ricorrere a Siri per accedere ai contatti. Una procedura tutto sommato semplice, alla portata di tutti.

  • Il bug non sarà presente nella prossima versione di iOS

    La presenza di questo bug è confermata per la versione iOS 13.0 GM, ma Apple ha comunicato di avere già trovato la soluzione al problema che sarebbe stato risolto per quanto concerne la versioni beta iOS 13.1 che dal 30 settembre sarà già disponibile per i propri clienti.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Biagio Romano

Classe '93, napoletano di nascita, interista di fede. Scrivo sul web da quando avevo 16 anni: prima per hobby, poi per lavoro. Curioso di natura, amo le sfide (soprattutto vincerle). Mi affascina il mondo dell'informazione e quello della comunicazione. Tra gli argomenti che seguo con maggiore interesse: tutto ciò che riguardala tv. Reality show, talent show senza tralasciare gossip e altri programmi vari. Seguo molto anche tutto ciò che riguarda la tecnologia e mi occupo di natura e scienza

SEGUICI SU: