Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 29 Gennaio
Scarica la nostra app

WhatsApp, attenzione al messaggio che mangia il credito, ecco di cosa si tratta

WhatsApp, attenzione al messaggio che mangia il credito, ecco di cosa si tratta. Molti utenti si sono lamentati. Come evitare la truffa

WhatsApp, attenzione al messaggio che mangia il credito, ecco di cosa si tratta
Logo WhatsApp (Foto Commons Wikipedia)
1 di 2
  • WhatsApp, attenzione al messaggio che mangia il credito, ecco di cosa si tratta

    Alcuni messaggi fake su whatsapp da parte di malintenzionati possono far perdere parte del proprio traffico residuo. Ecco a cosa prestare attenzione, come riporta contocorrenteonline.it. Whatsapp che deve continuare a fare i conti con tentativi di truffe che avvengono all’interno della chat. Gli hacker esperti sono sempre più abili ad intrufolarsi nelle conversazioni degli utenti per poi attuare delle vere e proprie truffe. Vediamo in cosa consiste la truffa del credito. Leggi anche: WhatsApp, arriva la truffa del codice che ruba l’account agli utenti: ecco come evitarla

    Fake news

    I malintenzionati sfruttano di fake news, mettono in piano il loro tentativo di phishing. Il piano prevede di far leggere una notizia di forte interesse ma falsa, per poi spingere a cliccare su alcuni link allegati al testo. Ed è proprio questo l’errore da non commettere assolutamente visto che così facendo si rischia di aderire a propria insaputa a servizi a pagamento. Molti utenti di Tim, Vodafone e Wind hanno espresso il loro disappunto a riguardo nelle ultime settimane. Questo perché si sono visti scalare il loro credito senza apparentemente aver fatto niente. In alcuni casi il credito è stato azzerato RIMANDATO IL NUOVO AGGIORNAMENTO DOPO LE PROTESTE DEGLI UTENTI: ECCO PERCHÉ

    Cosa fare in questi casi

    Per rginare questi fenomeni è bene prestare molta attenzione alle informazioni. Sicuramente la prima regola è quella di non cliccare mai nei link esterni  se sono poco affidabili. Poi bisogna segnalare questo genere di anomalie alla piattaforma. Anche il passaparola può essere più importante di ciò che si pensi. E’ bene monitorare le persone più anziane e inesperte con questi strumenti tecnologici, per metterle in guardia da questi tentativi di truffa che sono sempre dietro l’angolo. LE NOVITÁ CHE RIGUARDANO LE CHAT ARCHIVIATE

    CONTINUA A LEGGERE

  • Non cliccare sul link!

    Se l’utente clicca sul viene spedito ad una pagina Web in cui gli si chiede se vuole rinnovare l’account di WhatsApp per un anno, tre anni o cinque anni ad un prezzo via via più conveniente: 0,99, 2,67 e 3,71 euro. Non bisogna farlo perché poi vengono richiesti dati sensibili.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Biagio Romano

Classe '93, napoletano di nascita, interista di fede. Scrivo sul web da quando avevo 16 anni: prima per hobby, poi per lavoro. Curioso di natura, amo le sfide (soprattutto vincerle). Mi affascina il mondo dell'informazione e quello della comunicazione. Tra gli argomenti che seguo con maggiore interesse: tutto ciò che riguardala tv. Reality show, talent show senza tralasciare gossip e altri programmi vari. Seguo molto anche tutto ciò che riguarda la tecnologia e mi occupo di natura e scienza

SEGUICI SU: