Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Lunedì 15 Novembre
Scarica la nostra app

WhatsApp, ecco come mettere il lucchetto alle chat e blindarle da occhi indiscreti

Come tutelare la propria privacy mettendo al riparo da occhi indiscreti le chat di WhatsApp

WhatsApp, ecco come mettere il lucchetto alle chat e blindarle da occhi indiscreti
WhatsApp, ecco come mettere il lucchetto alle chat e blindarle da occhi indiscreti - Foto Pixabay
1 di 2
  • L’importanza della privacy online

    Soprattutto nell’ultimo periodo la privacy è uno dei temi centrali e più caldi del momento. Al punto che anche le conversazioni, i media e in generale i contenuti condivisi con amici e parenti sul social di messaggistica più famoso al mondo dovrebbero essere ben protetti. Non solo dai compagni potenzialmente gelosi ma anche dall’occhio indiscreto di colleghi e parenti. Basta una semplice password per tutelarsi e mantenere private le proprie conversazioni. Leggi anche Motorola Defy, lo smartphone indistruttibile arriva in Italia: caratteristiche e prezzo

    Come tutelare la privacy WhatsApp

    Whatsapp grazie alle sue caratteristiche uniche e all’avanguardia è diventata l’app di messaggistica più utilizzata al mondo. Cliccare sull’icona verde e aprire la schermata delle conversazioni è ormai un’azione tipica della quotidianità. I pochi attimi in cui l’app va in down per problemi tecnici, sono quelli durante i quali gli amanti dei social si sentono persi e distanti dal mondo. Stessa sensazione che si prova nel momento in cui qualcuno legge le nostre chat, ecco perché bene proteggersi. per poter inserire una password bisogna dapprima verificare di avere l’ultimo aggiornamento dell’app dalle impostazione del cellulare. A questo punto, si potrà inserire con successo! Leggi anche WhatsApp, ecco come aggiungere qualcuno senza avere il numero

    Impostare la password al cellulare

    Coloro che posseggono un’Iphone, possono inserire la password in maniera pratica e veloce. Basterà andare sulle impostazioni dello smartphone, cliccare su blocco schermo e inserire la modalità di privacy più consona. L’ultimo modello consente di scegliere tra l’impronta digitale, il riconoscimento facciale o la semplice sequenza numerica. Lo stesso per i possessori di smartphone Android che non dovranno fare altro che andare in Impostazioni, Privacy e impostare il blocco più adatto alle proprie esigenze. Leggi anche ASUS ROG Phone 5s e 5s Pro disponibili in Italia: caratteristiche e prezzo

  • Le alternative

    Se bloccare con l’impronta, il Face Lock o la password tutto lo smartphone non è la soluzione migliore, ci sono delle alternative che permettono di bloccare solo l’app di messaggistica. Basterà scaricare software appositi come Chatlock oppure Norton, in questo modo, la password sarà solo per l’apertura dell’app. Al tempo stesso Whatsapp consente di rendere invisibili alcuni massaggi dall’invasione indiscreta di qualcuno o addirittura nascondere intere chat senza alcuna difficoltà. Basterà aprire l’app e andare sulle impostazioni della privacy per scegliere la soluzione più adatta al proprio gusto. Insomma, tutelare la propria privacy sulle chat online non è più così difficile, basta solo selezionare il metodo più idoneo.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Biagio Romano

Classe '93, napoletano di nascita, interista di fede. Scrivo sul web da quando avevo 16 anni: prima per hobby, poi per lavoro. Curioso di natura, amo le sfide (soprattutto vincerle). Mi affascinano il mondo dell'informazione e quello della comunicazione.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia