Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giovedì 12 Dicembre
Scarica la nostra app

WhatsApp, il metodo per inviare immagini con la qualità originale

WhatsApp, ecco come inviare immagini senza alcuna compressione: il sistema per Android e iOS

WhatsApp, foto a qualità originale
WhatsApp, come inviare foto senza compressione - Foto Pixabay
1 di 3
  • WhatsApp, è possibile inviare immagini senza compressione?

    Messaggi di testo, audio, video ma non solo. Tramite WhatsApp, infatti, è possibile – come ben sappiamo – scambiarsi anche immagini. Non sempre, però, la qualità risulta quella che desideriamo. In realtà, è possibile inviare immagini su WhatsApp senza alcuna compressione.

    WhatsApp, immagini con qualità originale: ecco come fare

    In molti, infatti, si lamentano della compressione e di conseguenza della scarsa qualità delle fotografie inviate tramite WhatsApp. C’è un metodo, sconosciuto ai più, per inviarle a risoluzione originali: il sistema, però, varia tra Android e iOS. A riportarlo è Hwupgrade.it.

    WhatsApp, immagini senza compressione: il sistema per iOS

    Partiamo dagli smartphone iOS: per poter inviare una foto senza compressione è necessario aprire l’immagine da condividere direttamente nell’applicazione foto del cellulare e selezionare in basso il quadrato con la freccia per aprire il menù di condivisione. Bisognerà poi cliccare su Salva su File e scegliere la cartella di destinazione. È possibile a questo punto creare un file PDF condivisibile su WhatsApp tramite il tasto “+”, dopo aver selezionato “Documenti” e “Recenti”.

  • WhatsApp, immagini senza compressione: il sistema per Android

    E per quanto riguarda, invece, gli smartphone Android? In questo caso su WhatsApp bisogna selezionare il simbolo della graffetta in basso e scegliere la voce “Documento”: a questo punto bisognerà cliccare su “Sfoglia altri documenti”, poi “Immagini” e infine “Fotocamera”. Va quindi scelta l’immagine da inviare. In questo modo non si perderà la qualità dell’immagine e aggirare in qualche modo il processo di compressione.

  • WhatsApp, l’app di messaggistica più popolare

    WhatsApp è un popolare sistema di messaggistica istantanea creato nel 2009 e acquisito da Facebook nel 2019: tramite l’app gli utenti possono scambiare messaggi di testo, immagini, video, audio, informazioni sulla posizione, documenti e informazioni di contatto. Per usare l’applicazione, che è accessibile anche dal computer, è necessario avere un dispositivo mobile. A febbraio 2018 la società ha fatto sapere di avere una base di utenti di oltre un miliardo e mezzo, dato che ha reso WhatsApp l’applicazione di messaggistica più popolare al mondo. 

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Biagio Romano

Classe '93, napoletano di nascita, interista di fede. Scrivo sul web da quando avevo 16 anni: prima per hobby, poi per lavoro. Curioso di natura, amo le sfide (soprattutto vincerle). Mi affascina il mondo dell'informazione e quello della comunicazione. Tra gli argomenti che seguo con maggiore interesse: tutto ciò che riguardala tv. Reality show, talent show senza tralasciare gossip e altri programmi vari. Seguo molto anche tutto ciò che riguarda la tecnologia e mi occupo di natura e scienza

SEGUICI SU: