Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Lunedì 17 Febbraio
Scarica la nostra app

Windows 10 a rischio: è da aggiornare immediatamente se l’ultimo update risale a questa data

Windows 10 a rischio: è da aggiornare immediatamente se l'ultimo update risale a questa data. Ecco come procedere

Windows 10, Foto Pixabay
1 di 2
  • Windows 10 a rischio: è da aggiornare immediatamente se l’ultimo update risale a questa data

    E’ stata trovata una falla all’interno di Windows 10 da parte del governo degli Stati Uniti d’America, la National Security Agency sotto l’acronimo Nsa, che ha avvertito Microsoft di una grave falla presente nei computer aventi Windows 10. Tutto è stato risolto con un aggiornamento, come riporta eknokultura.it. Vediamo di seguito quali sono i computer a rischio e come bisogna procedere.

    Controllare l’ultimo aggiornamento di Windows 10

    Se l’ultimo aggiornamento risale alla versione Windows 10 November, allora dovrete provvedere a scaricare o ricercare manualmente l’ultimo sistema operativo aggiornato. I personal computer coinvolti nella falla sarebbero oltre 900 milioni.

    La falla individuata da Nsa

    Nsa ha individuato una falla sui software Win 10 di firma digitale. La falla di sistema fa riferimento ad un programma di firma digitale, grazie al quale gli hacker sfruttando una vulnerabilità, riuscirebbero a penetrare all’interno dell’OS e iniettare un codice di natura malevola. Non sono stati comunicati i dettagli e la pericolosità di questo codice, ma può rappresentare un danno per Windows 10. Microsoft ha provveduto immediatamente a rilasciare un aggiornamento risolutivo, quindi aggiornando Windows 10 si risolve in ogni caso il problema

  • [multipage]

    E’ terminato il supporto a Windows 7

    Qualche giorno fa Microsoft ha terminato l’assistenza a Windows 7: chi utilizza un computer con questo sistema operativo o con Windows 8.1 e ha una regolare licenza può passare a Windows 10 gratuitamente. Prima di effettuare l’upgrade è consigliabile consultare la pagina di Microsoft in cui sono elencate specifiche e requisiti necessari per l’aggiornamento, in modo da essere sicuri che il nuovo sistema operativo funzioni normalmente e non rallenti troppo il dispositivo.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Biagio Romano

Classe '93, napoletano di nascita, interista di fede. Scrivo sul web da quando avevo 16 anni: prima per hobby, poi per lavoro. Curioso di natura, amo le sfide (soprattutto vincerle). Mi affascina il mondo dell'informazione e quello della comunicazione. Tra gli argomenti che seguo con maggiore interesse: tutto ciò che riguardala tv. Reality show, talent show senza tralasciare gossip e altri programmi vari. Seguo molto anche tutto ciò che riguarda la tecnologia e mi occupo di natura e scienza

SEGUICI SU: