Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Domenica 26 Gennaio
Scarica la nostra app
Segnala

Risultati F1, gara GP Abu Dhabi 2019 – Classifica piloti Formula 1

La sintesi del Gran Premio F1 di Abu Dhabi, ultima tappa del mondiale di Formula 1 2019. Stravince Hamilton, 3° Leclerc

Risultati F1, gara GP Abu Dhabi 2019: stravince Hamilton - Classifica piloti Formula 1
1 di 3
  • Previsioni Meteo Abu Dhabi 1 Dicembre 2019

    Un vasto campo anticiclonico si estende lungo i tropici, minato da un affondo freddo di origine artica sul Medio Oriente. Nello specifico caso, ciò farà in modo di apportare solo qualche disturbo nuvoloso sui cieli di Abu Dhabi, con cieli in prevalenza poco o parzialmente nuvolosi e temperature che oscilleranno tra una minima di +20°C e una massima di +27°C. Ventilazione moderata in attenuazione progressiva in serata dai quadranti settentrionali.

    Formula 1: la gara di Yas Marina, Hamilton s’invola subito

    Partenza interessante con Verstappen che si fa infilare ben presto dalle due Ferrari, ma il pilota Red Bull riesce a reagire almeno su Vettel, mentre Hamilton parte bene. Il britannico ha un altro passa e si vede subito, il suo vantaggio aumenta progressivamente. Vettel non può sfruttare la gomma rossa, gli altri rivali montano la gialla, in quanto il DRS non funziona. Prima delle soste per il pit stop, Hamilton al comando fa il vuoto, le prime vetture big a fermarsi sono le Ferrari: gomma bianca per entrambi i piloti. Non si fermano ancora Hamilton e Verstappen, dopo 22 giri il gap tra i due è sopra i 13″. Al 23° giro ecco la classifica: 1. Hamilton, 2. Verstappen, 3. Leclerc, 4. Bottas, 5. Vettel, 6. Albon, 7. Perez, 8. Raikkonen, 9. Kvyat, 10. Norris.

    La seconda parte di gara

    Si ferma prima Verstappen, dopo 1 minuto Hamilton, intanto Bottas ha fatto una grande rimonta e diventa pericoloso, anche se deve ancora fermarsi. Al 33° giro Verstappen dopo aver recuperato diversi secondi di rtiardo, supera Leclerc visibilmente più lento. La gomma bianca non sembra andare granchè sulla Ferrari, Mercedes più veloce di tutti. Leclerc deve fare il pit stop, la vettura è lenta e monta la gomma rossa, Vettel invece monta la gialla. Al 40° giro Albon prova a resistere agli attacchi di Bottas, mentre tra Hamilton e Verstappen ci sono 14″.

    Il finale

    Dopo aver finalemente superato Albon, Bottas va a caccia di Leclerc con un passo nettamente superiore, ma a 4 giri dal termine ci sono ancora 4″.  Vettel cerca di agganciare Albon, ma mancano 3 giri. Hamilton ha 18″ su Verstappen, Leclerc è terzo e deve difendersi da Bottas arrivato a 2″ all’inizio dell’ultimo giro. Vettel nel frattempo ha superato Albon. L’unico duello è tra Leclerc e Bottas, il monegasco vuole a tutti i costi il podio e alla fine riesce a spuntarla su Bottas, alle spalle del vincitore Hamilton e di Verstappen giunto secondo. Quinto ma lontano Vettel, poi Albon, Perez, Norris, Kvyat e Sainz a chiudere la top 10.

  • Classifica piloti Formula 1 2019 (da aggiornare)

    1. Hamilton 387

    2. Bottas 314

    3. Verstappen 260

    4. Leclerc 249

    5. Vettel 230

    6. Gasly 95

    7. Sainz 95

    8. Albon 84

    9. Ricciardo 54

    10. Perez 46

    11. Norris 45

    12. Raikkonen 43

    13. Hulkenberg 37

    14. Kvyat 35

    15. Stroll 21

    16. Magnussen 20

    17. Giovinazzi 14

    18. Grosjean 8

    19. Kubica 1

    20. Russell 0

  • Classifica costruttori Formula 1 2019 da aggiornare

    1. Mercedes 701

    2. Ferrari 479

    3. Red Bull 391

    4. McLaren 140

    5. Renault 91

    6. Toro Rosso 83

    7. Racing Point 67

    8. Alfa Romeo Racing 57

    9. Haas 28

    10. Williams 1

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Carmine Orlando

Redattore web, classe 1971. Rapito dalla dialettica, avvinto da saggi e manuali di psicologia, affascinato dalla scrittura, di quest’ultima mia passione ne ho fatto una professione, Esperto di sport, dal calcio in primis, pronostici compresi, ai motori tra Sbk, F1 e MotoGP, passando per il tennis, il basket e il volley, fino al ciclismo, lo sci alpino e il nuoto.. Sono appassionato di astrologia e di oroscopi ma anche di scienza e tecnologia, non che di statistiche per le lotterie, tutti argomenti di cui scrivo. Alzo sempre l’asticella dei miei obiettivi, conscio che si può sempre imparare e migliorare. La resa non è contemplata nel mio modus vivendi.

SEGUICI SU: