Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Sabato 7 Dicembre
Scarica la nostra app

Crollo improvviso di una chiesa in Egitto: ci sono 3 morti e 4 feriti gravi

Egitto, crolla una chiesa: tre morti e diversi feriti. La situazione

Immagine di repertorio: incendio e crollo di un edificio a San Paolo, 1 maggio 2018. Fonte foto: ansa
1 di 3
  • Egitto, crolla una chiesa: tre vittime

    Tragedia in Egitto: almeno tre persone, infatti, sono morte in seguito al crollo di una chiesa nella città di Minya. È quanto si legge su Larepublica.pe: il Monastero di Santa Fana è crollato durante una messa, stando a quanto riferito dalle autorità locali.

    Quattro le persone ferite

    Stando alle prime notizie, almeno quattro persone sono rimaste gravemente ferite in seguito al crollo e sono state trasportate in ospedale. Tra le vittime, secondo quanto riferito dalle autorità locali, vi sono due bambini e una donna di circa 50 anni. Il Governo ha già inviato degli esperti per provare ad indagare sulle cause del crollo.

    Maggiore attenzione richiesta nei confronti degli edifici cattolici

    Secondo le associazioni religiose, maggiore attenzione dovrebbe essere prestata nei confronti degli edifici cattolici, in modo da ristrutturarli per evitare tragedie come quella accaduta solo poche ore fa. Il monastero in questione si trova nei pressi di Mallawi, a 300 km di distanza dal Cairo, capitale dell’Egitto.

  • La chiesa risale al 4° secolo dopo Cristo

    La zona viene anche chiamata “Monasterio della Croce” in virtù dei numerosi simboli cattolici presenti. La chiesa di Santa Fana è stata costruita nel 4° secolo dopo Cristo. 

    Pochi giorni fa una chiesa in fiamme in Cile

    Solo pochi giorni fa un’altra tragedia in chiesa è stata sfiorata in Cile, dove un incendio ha distrutto la chiesa di San Francesco de Curicà, uno dei monumenti storici nazionali di maggior prestigio: le fiamme, dopo essere state inizialmente domate dai vigili del fuoco, si sono riaccede ardendo la navata centrale e il tetto dell’edificio.

  • In progetto il restauro della chiesa

    La chiesa in Cile è più recente di quella crollata in Egitto: la cosruzione, infatti, risale al 1731, costruita in stile neogotico. La sua torre è alta 40 metri e già nel 2000 è stata gravemente danneggiata da un terremoto: da allora non è stata mai più utilizzata per attività religiose, anche se di recente si era parlato di un progetto di restauro al quale stavano lavorando le istituzioni locali. 

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Biagio Romano

Classe '93, napoletano di nascita, interista di fede. Scrivo sul web da quando avevo 16 anni: prima per hobby, poi per lavoro. Curioso di natura, amo le sfide (soprattutto vincerle). Mi affascina il mondo dell'informazione e quello della comunicazione. Tra gli argomenti che seguo con maggiore interesse: tutto ciò che riguardala tv. Reality show, talent show senza tralasciare gossip e altri programmi vari. Seguo molto anche tutto ciò che riguarda la tecnologia e mi occupo di natura e scienza

SEGUICI SU: