Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 12 Novembre
Scarica la nostra app

Dopo ben 133 anni si risveglia in Italia Vulcano alle isole Eolie, scatta l’allerta gialla

Vulcano, il cratere si risveglia sono 133 anni, ecco la situazione

Dopo ben 133 anni si risveglia in Italia Vulcano alle isole Eolie, scatta l’allerta gialla
Dopo 133 anni si risveglia Vulcano alle isole Eolie, scatta l'allerta gialla (Foto Wikipedia)
1 di 2
  • Dopo 133 anni si risveglia Vulcano alle isole Eolie, scatta l’allerta gialla

    C’è una novità inattesa per gli abitanti delle isole Eolie. Dopo 133 anni si è risvegliato Vulcano. L’attività del cratere dell’isola di Vulcano stava cambiando già da qualche giorno. Gli abitanti delle isole hanno visto da un po’ di tempo una nube di fumo innalzarsi in cielo. La protezione civile ha stabilito che il cratere si è risvegliato dopo 133 anni, come riporta Repubblica.it. Vediamo di seguito quali decisioni sono state prese. Leggi anche: Il presidente dell’Ingv sullo sciame sismico in atto tra Veneto e Trentino: ‘Zona in grado di generare terremoti come quello del Friuli’

    Scatta l’allerta gialla

    La protezione civile ha deciso di far scattare l’allerta gialla con un potenziamento delle attività di monitoraggio e sorveglianza. La decisione è stata presa con il parere concorde della commissione per la prevenzione dei grandi rischi. Sono state anche sospese le scalate. Il sindaco di Lipari ha precisato che i valori nel cratere di Vulcano sono fuori norma soltanto nella parte sommitale. L’evoluzione dell’attività vulcanica è seguita dall’Ingv e dal dipartimento della protezione civile. Leggi anche: Forte scossa di terremoto M 5.2 colpisce zona altamente sismica del Medio Oriente, l’Iran: numerose testimonianze, dati EMSC

    Potenziate le attività di sorveglianza

    Dopo i rilievi fatti dall’Ingv sono necessarie alcune misure e iniziative per la gestione del rischio sull’isola. Il livello di allerta giallo determina ancheil potenziamento delle attività di monitoraggio e sorveglianza vulcanica.  Questo livello di allerta comporta anche un aggiornamento dei piani di protezione civile. La popolazione residente sull’isola e i turisti verranno inolre informati se il livello di rischio dovesse essere alzato. Leggi anche: Scossa di terremoto registrata al nord Italia, i dati INGV

    CONTINUA A LEGGERE

  • Le reazioni degli abitanti

    Sono state sospese le attività di scalata del vulcano. La popolazione si è accorta del fumo sul vulcano e comunque non sta vivendo con grande tranquillità la situazione, come ha spiegato Giuliana Marotta a Repubblica: ‘Certo, tranquillissimi non siamo. Sembrerebbe che siano spuntate nuove aperture sulla parte destra del cratere, che prima non c’erano, o non vedevamo’.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Valerio Fioretti

Sono un fisico, meteo appassionato e meteorologo, scrivo da anni notizie sul web. Sono esperto di argomenti che riguardano sport, calcio, salute, attualità, alpinismo, montagna e terremoti.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia