Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giovedì 12 Dicembre
Scarica la nostra app

Il vulcano Raikoke si è risvegliato dopo quasi un secolo: il VIDEO della violenta eruzione

In questi giorni il vulcano Raikoke nelle Isole Curili si è svegliato dopo un'inattività durata quasi un secolo

Il vulcano Raikoke si è risvegliato dopo quasi un secolo: il VIDEO della violenta eruzione. Fonte foto: wikipedia.org
1 di 4
  • Il vulcano Raikoke è tornato ad eruttare

    In questi giorni il vulcano Raikoke, nelle Isole Curili, è tornato in attività dopo quasi un secolo e le immagini della sua eruzione hanno fatto il giro del mondo. Marina Cibisova, collaboratrice scientifica del laboratorio di vulcanologia dell’Istituto di Geologia e Geofisica marina del Dipartimento dell’Estremo Oriente dell’Accademia Russa delle Scienze, ha spiegato a “Sputniaknews.com” che l’eruzione del vulcano è iniziata sabato scorso ed è proseguita per ben 12 ore. La cenere ha raggiunto un’altezza compresa tra 10 e 13 chilometri, con gli esperti che hanno contato in tutto ben 9 esplosioni vulcaniche.

    L’ultima forte eruzione del vulcano è stata registrata nel 1924

    Dunque, il vulcano Raikoke si è risvegliato dopo quasi un secolo di inattività. Secondo quanto si legge su “Sputniaknews.com”, infatti, l’ultima forte eruzione del vulcano è stata registrata nel 1924. In relazione alla storia del vulcano, inoltre, si conosce anche un’altra eruzione, questa volta datata 1778, quando un terzo del cono del vulcano esplose, con il cratere che divenne più profondo. Si trattò di un evento dalla portata tale da modificare in maniera sostanziale la configurazione dell’Isola.

    Il vulcano Raikoke viene osservato attraverso i satelliti

    Artem Degtjarev, collega della Cibisova, ha sottolineato ai microfoni di “Sputniaknews.com”come allo stato attuale si stia continuando l’attività di monitoraggio del vulcano. Quest’ultimo non presenta una base strumentale che consenta di tenere sotto controllo la sua attività, non esiste infatti un centro sismico dotato di telecamere di sorveglianza. Per questo motivo, dunque, le osservazioni del Raikoke si realizzano tramite l’uso dei satelliti.

  • Quando avviene l’esplosione del vulcano?

    L’esplosione di un vulcano si verifica quando – come riportato da “Focus.it” – il magma è viscoso e per questo motivo non riesce a raggiungere la superficie, restando all’interno della camera magmatica: lì, dunque, si va a generare un accumulo di gas e nel momento in cui la pressione dei gas diventa insostenibile, allora si verifica l’esplosione che si realizza in modo violento.

    Eruzione del vulcano Raikoke: il video

    Dunque, dopo quasi un secolo di inattività, il vulcano Raikoke si è risvegliato, rendendosi protagonista di un’eruzione che è durata 12 ore. In questo video, pubblicato sulla pagina Facebook “Alerta Roja”, potrete vedere la sua spettacolare esplosione:

  • Eruzione Krakatoa: il video della forte esplosione

    A proposito di vulcani, nei giorni scorsi uno dei più pericolosi al mondo è tornato a generare il panico tra la popolazione locale: il riferimento è al Krakatoa, vulcano indonesiano famoso per le violente esplosioni che si sono verificate nel corso del XIX secolo. Di seguito potrete vedere il video, pubblicato da Rodrigo Contreras Lopez sulla pagina Facebook “Alerta Roja”, che ritrae l’esplosione del Krakatoa.

  • Eruzione Ulawun: il video dell’esplosione ripresa dal satellite

    Nelle scorse ore si è registrata anche la violenta eruzione del vulcano Ulawun, in Papua Nuova Guinea, vulcano considerato tra i più pericolosi al mondo. Nonostante la sua nota pericolosità, molte persone continuano a vivere in villaggi situati all’ombra dell’Ulawun e per questo motivo sono stati costretti ad evacuare per via della forte esplosione. Di seguito potrete vedere il video che la ritrae, ripreso dall’account Twitter “YouStorm”.

    https://twitter.com/YouStormorg/status/1143795457627267072

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Nunzio Corrasco

Laureato in Scienze Politiche e giornalista pubblicista, fin dai primi anni di liceo ho sempre coltivato la passione per la scrittura. Ho iniziato a svolgere questa attività dal 2011 ed ho avuto la possibilità di collaborare con diversi siti. Mi sono sempre occupato di scrivere notizie relative a tutto ciò che riguarda l'attualità. Esperto nel settore relativo alla salute e in quello scientifico-tecnologico, appassionato di cronaca meteo, geofisica e terremoti. Il mio motto è: “Solo chi è abbastanza folle da credere di poter cambiare il mondo, lo cambia davvero”.

SEGUICI SU: