Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Mercoledì 26 Gennaio
Scarica la nostra app

Intenso boato avvertito dalla popolazione, numerose le segnalazioni, ecco cosa è accaduto

Intenso boato avvertito dalla popolazione ore fa. Numerose le segnalazioni, ecco a cosa è stato dovuto

Intenso boato avvertito dalla popolazione, numerose le segnalazioni, ecco cosa è accaduto
Boato percepito intensamente a Ischia. Ecco quando e cosa è accaduto . Fonte foto: pixabay.com

Forte boato avvertito, ecco dove

Riportiamo in questo editoriale una notizia riguardante un forte boato avvertito in Italia nella giornata odierna, mercoledì 19 gennaio 2022. Soltanto pochi giorni fa avevamo parlato di un altro boato fortissimo avvertito nell’alta Lombardia, legato probabilmente ad alcune lavorazioni all’interno di una fabbrica di Lainate. Oggi ci soffermiamo invece su un boato dalle cause completamente differenti. Infatti, quanto accaduto nella giornata odierna è stato ben percepito dalla popolazione e si è verificato in Campania, precisamente nell’isola di Ischia. L’episodio è stato collegato ad una lievissima ma superficiale scossa di terremoto che è avvenuta sull’isola nelle scorse ore. Di seguito vediamo tutti i dettagli. Leggi anche: Fortissimo boato e poi l’enorme voragine che si apre in strada, ecco cosa è successo al nord Italia

Forte boato a causa di una lievissima scossa a Ischia

Il forte boato è stato avvertito dalla popolazione e sarebbe scaturito, come detto,  da una debole scossa registrata dai sismografi in zona. Stando a quanto riportato da tg24.sky.it, un sisma di M 1.3-1.4, di magnitudo 1.3, è avvenuto ore fa ed è stato localizzato nella zona Frassitelli-Pietra dell’Acqua del monte Epomeo ad Ischia. Nonostante la magnitudo molto bassa, non si sono percepiti tremori ma solo un intenso boato nelle zone collinari dell’isola. Boato che è stato poi collegato a un debole terremoto in zona. Inoltre, l’evento è stato registrato dai sismografi dell’Osservatorio Vesuviano che hanno fissato l’ipocentro a una profondità di soli 2 chilometri. Leggi anche: Forte esplosione in mensa e poi il crollo dell’edificio in Cina

Tantissime le segnalazioni, nessun danno

Moltissime le persone che hanno avvertito il boato in piena notte e numerose le segnalazioni avvenute. Nessuna conseguenza ovviamente vista la magnitudo ma un boato si è reso udibile nell’isola, soprattutto nella zona dove è stato localizzato il sisma. Ricordiamo che spesso eventi molto superficiali possono essere avvertiti nelle zone epicentrali e il tipo di terreno e la profondità influenza notevolmente la percezione di un sisma più o meno forte. Spostiamoci adesso dalla Campania e da Ischia alla Lombardia, dove soltanto giorni fa un boato ben più intenso di questo era stato avvertito dalla popolazione ed aveva fatto tremare i vetri delle abitazioni facendo pensare ad una scossa di terremoto. Leggi anche: Boato e improvviso incendio nella palazzina nell’agrigentino, c’è un morto

CONTINUA A LEGGERE

Forte boato nell’alta Lombardia giorni fa. Cosa è accaduto e dove

Soltanto pochi giorni fa un fortissimo boato è stato avvertito tra le province di Milano e Varese, precisamente tra Saronno, Lainate e Solaro. La causa è da attribuire ad una fabbrica nella zona di Lainate ma ancora non è chiaro se si sia trattato di un’esplosione o ad alcune lavorazioni locali. I cittadini chiedono da tempo di far chiarezza su quanto si verifica in zona, dato che il boato avvertito giorni fa non è stato l’unico nel corso delle ultime settimane.

Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sul la nostra pagine e in particolare l’evoluzione della situazione meteo sull’Italia sia per le prossime ore che per i prossimi giorni sul nostro sito ma anche sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. La mia più grande passione resta da sempre la meteorologia, approfondita attraverso la tesi di laurea sperimentale e un master di "Meteorologia Nautica". I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia