Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giovedì 19 Settembre
Scarica la nostra app

Nella notte due profondi eventi sismici in appennino. Dati Ingv

Nuove scosse nella notte in Italia, trema l'appennino

Sisma avvertito in due differenti zone appenniniche italiane
1 di 3
  • Sisma avvertito in due differenti regioni

    Nella notte sono continuate le scosse in Italia, questa volta soprattutto al centro e al nord, con due scosse avvertite debolmente nell’area epicentrale. Soltanto nella giornata di ieri abbiamo riportato numerose scosse nella penisola, registrate soprattutto al meridione, cosi come è accaduto anche negli ultimi giorni.

    Tremano le Marche

    Le due scosse sono state registrate nelle Marche, nell’ascolano e in Emilia nel modenese in due zone appenniniche. Alle ore 2:10 sisma di magnitudo 2.2 nelle Marche, epicentro a Montegallo, in provincia di Ascoli Piceno. La scossa è stata percepita debolmente solo nelle zone epicentrali confinanti tra Marche e Umbria, visto anche la profondità di ben 52 km. Evento localizzato a 2 km da Montegallo, 7 km da Montemonaco, 9 km da Arquata del Tronto e Acquasanta Terme, 10 km da Roccafluvione, 11 km da Palmiano e Montefortino, 12 km da Venarotta, 14 km da Comunanza, 16 km da Amandola e Valle Castellana, 35 km a nord ovest di Teramo, 55 km a nord di L’Aquila, 55 km ad est di Foligno, 66 km ad est di Terni.

    Terremoto Emilia, debole scossa avvertita

    Un’altra debole scossa si è verificata questa mattina in Emilia, con magnitudo 2.1 ed picentro a Zocca, in provincia di Modena. Sisma localizzato a 5 km da Montese e Castel d’Aiano, 10 km da Pavullo nel Frignano, 13 km da Gaggio Montano, Guiglia e Vergato, 37 km a sud ovest di Bologna, 37 km a sud di Modena, 42 km a nord di Pistoia, 49 km a nord di Prato. Vista l’intensità debole e la profondità di circa 33 km, il sisma è stato percepito in maniera molto lieve nella zona epicentrale.

  • Localizzazione della scossa notturna

    Il terremoto avvenuto nell’appennino marchigiano questa notte secondo l’Ingv è stato localizzato a 37 Km a SW di Bologna (386663 abitanti), 37 Km a S di Modena (184973 abitanti), 42 Km a N di Pistoia (90315 abitanti), 49 Km a N di Prato (191150 abitanti), 50 Km a SE di Reggio nell’Emilia (171345 abitanti), 53 Km a S di Carpi (70699 abitanti), 61 Km a W di Imola (69797 abitanti), 63 Km a NE di Lucca (89046 abitanti), 64 Km a N di Scandicci (50609 abitanti), 65 Km a NW di Firenze (382808 abitanti), 72 Km a E di Massa (69479 abitanti), 73 Km a E di Carrara (63133 abitanti), 74 Km a SE di Parma (192836 abitanti), 74 Km a W di Faenza (58541 abitanti), 75 Km a NE di Viareggio (62467 abitanti), 79 Km a SW di Ferrara (133155 abitanti), 80 Km a NE di Pisa (89158 abitanti), 87 Km a W di Forlì (117913 abitanti), 93 Km a E di La Spezia (93959 abitanti), 99 Km a NE di Livorno (159219 abitanti).

  • Restate aggiornati con noi

    Riguardo la situazione sismica mondiale di oggi, sabato 11-5-2019, non ci sono forti scosse di terremoto di magnitudo pari o superiore a 6.0 da segnalare. Successivamente aggiornamenti in tempo reale sulla situazione sismica in Italia e all’estero.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.