Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Sabato 22 Febbraio
Scarica la nostra app

Scossa di terremoto nettamente avvertita dalla popolazione in provincia di Catanzaro: i dati ufficiali INGV

Nella giornata di oggi, giovedì 23 gennaio 2020, l'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha registrato una scossa di terremoto in provincia di Catanzaro

Scossa di terremoto nettamente avvertita dalla popolazione in provincia di Catanzaro: dati ufficiali INGV. Foto © OpenStreet Map Contributors
1 di 2
  • Scossa di terremoto nettamente avvertita dalla popolazione poco fa: zone colpite e dati ufficiali INGV

    Nella giornata di oggi, giovedì 23 gennaio 2020, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha registrato una scossa di terremoto alle 19:27 in Calabria di magnitudo 2.8 con epicentro ad Albi, in provincia di Catanzaro. Il sisma è stato nettamente avvertito dalla popolazione locale e l’ipocentro è stato localizzato ad una profondità di 6 chilometri.

    Terremoto in Calabria, Comuni vicini all’epicentro

    Nella giornata di oggi, giovedì 23 gennaio 2020, la scossa di terremoto verificatasi alle 19:27 in Calabria, in provincia di Catanzaro e avvertita dalle popolazioni della zona ma senza danni a cose o persone, ha avuto come più vicini all’epicentro i seguenti Comuni: Albi a 5 km, Taverna a 6 km, Sorbo San Basile e Magisano a 7 km, Fossato Serralta e Zagarise a 9 km, Pentone e Sella a 10 km. Per quanto concerne la distanza dai grossi centri, l’epicentro è stato localizzato 19 km a Nord di Catanzaro, 27 km a Est di Lamezia Terme, 39 km a Sud Est di Cosenza, 45 km a Ovest di Crotone.

    Terremoto, sciame sismico in corso in Calabria

    Dopo la prima scossa registrata dall’INGV alle 19:27 di giovedì 23 gennaio 2020, localizzata a 5 km da Albi (CZ) di magnitudo 2.8 e ipocentro a 6 km, ci sono state altre 4 scosse seppur di minore entità nel raggio di 1 km dall’epicentro primario. Alle 19:33 di magnitudo 1.6, alle 19:43 di M 1.4, alle 19:44 di M 1.7, infine alle 20:08 di M 0.9.

  • Terremoto in Italia, le scosse registrate dall’INGV il 23 gennaio 2020

    Con riferimento alle scosse di magnitudo 2.0 o superiori, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha registrato nella Penisola italiana, 5 eventi sismici nella giornata di giovedì 23 gennaio 2020. Procedendo in ordine cronologico, alle 4:42 una scossa di M 2.0 ha avuto epicentro a 5 km da Albi, in provincia di Catanzaro con ipocentro a 5 km. Alle 5:42 la Costa Calabra nord occidentale (Cosenza) è stato il distretto simico di una scossa di M 3.8 con ipocentro profondo 274 km. Alle 6:42 ancora a 5 km da Albi, è stata registrata una scossa di M 2.8 con ipocentro a 2 km. Alle 17:20 è avvenuto un terremoto nel distretto sismico Tirreno Meridionale di magnitudo 2.5. Infine, come già ampiamente riportato nelle pagine precedenti, Albi è stato nuovamente epicentro di un sisma di M 2.8 alle 19:27 con ipocentro a 6 km.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Carmine Orlando

Redattore web, classe 1971. Rapito dalla dialettica, avvinto da saggi e manuali di psicologia, affascinato dalla scrittura, di quest’ultima mia passione ne ho fatto una professione, Esperto di sport, dal calcio in primis, pronostici compresi, ai motori tra Sbk, F1 e MotoGP, passando per il tennis, il basket e il volley, fino al ciclismo, lo sci alpino e il nuoto.. Sono appassionato di astrologia e di oroscopi ma anche di scienza e tecnologia, non che di statistiche per le lotterie, tutti argomenti di cui scrivo. Alzo sempre l’asticella dei miei obiettivi, conscio che si può sempre imparare e migliorare. La resa non è contemplata nel mio modus vivendi.

SEGUICI SU: