NanoPress

Terremoto Emilia Romagna 13 marzo 2019: scossa M 2.5 in provincia di Modena | I dati INGV

Pubblicato da Alessandro Allegrucci

Le scosse di terremoto in Italia della giornata di mercoledì 13 marzo 2019

Segnala
terremoto emilia romagna 13 marzo 2019Terremoto Emilia Romagna 13 marzo 2019: scossa M 2.5 in provincia di Modena - Foto Centro Meteo Italiano
  • Terremoto Emilia Romagna mercoledì 13 marzo 2019

    Alle ore 15.22 di mercoledì 13 marzo 2019 l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha registrato una scossa di terremoto di magnitudo 2.5 in Emilia Romagna nel comune di Finale Emilia, in provincia di Modena, ipocentro a 9 chilometri di profondità.

    Altre scosse del pomeriggio: alle ore 16.43 sisma di magnitudo 2.3 rilevato in Sicilia a Milo, in provincia di Catania, con ipocentro a 5 chilometri di profondità; alle 15.41 scossa in Basilicata a Potenza di magnitudo 2.2, ipocentro profondo 11 km.

    Le altre scosse di giornata

    Alle ore 8:39 scossa di magnitudo 2.3 a Novara di Sicilia, in provincia di Messina. Ipocentro ad 11 chilometri di profondità. Evento localizzato a 4 km da Novara di Sicilia, 7 km da Tripi e Fondachelli-Fantina, 8 km da Montalbano Elicona e Basicò, 9 km da Malvagna, 10 km da Roccella Valdemone, 43 km a nord di Acireale, 46 km a sud ovest di Messina. L’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, alle ore 4.06, ha registrato una lieve scossa di magnitudo 2.0 in Sicilia a Gagliano Castelferrato, in provincia di Enna. Evento localizzato a 6 km da Gagliano Castelferrato e Cerami, 9 km da Nicosia e Troina, 11 km da Capizzi e Agira, 12 km da Nissoria, 13 km da Sperlinga, 16 chilometri da Assoro e Leonforte, 17 chilometri da Regalbuto, 49 km a nord est di Caltanissetta, 59 km a nord ovest di Catania, 61 km ad ovest di Acireale, 80 km a nord di Gela, 90 km a nord di Vittoria, 94 km ad est di Bagheria, 95 km a nord di Ragusa, 95 km a nord est di Agrigento.

  • Terremoto Marche e Lazio 12 marzo 2019

    Alle ore 9:31 di martedì 12 marzo 2019 scossa di terremoto di magnitudo 2.3 nelle Marche. Epicentro ad Arquata del Tronto, in provincia di Ascoli Piceno. Ipocentro a 10 km di profondità. Evento localizzato a 5 km da Arquata del Tronto, 8 km da Accumoli, 11 km da Montegallo, 13 km da Norcia, 14 km da Acquasanta Terme, 40 km ad ovest di Teramo, 48 km a nord di L’Aquila, 49 km ad est di Foligno. Alle ore 5:47 sisma M 2.1 nel Lazio. Epicentro ad Amatrice, in provincia di Rieti. Ipocentro ad 8 chilometri di profondità. Evento localizzato a 2 km da Amatrice, 6 km da Accumoli, 10 km da Cittareale, 12 km da Campotosto, 13 km da Montereale, 14 km da Capitignano, 15 km da Arquata del Tronto, 34 km a nord ovest de L’Aquila, 35 km ad ovest di Teramo.

    Terremoto Umbria martedì 12 marzo 2019

    Alle ore 4:18 di martedì 12/03/2019 scossa di terremoto di magnitudo 2.4 in Umbria, epicentro a Norcia, in provincia di Perugia. Ipocentro a 9 chilometri di profondità. Evento localizzato ad 1 km da Norcia, 10 km da Preci, 11 km da Cascia, 12 km da Castelsantangelo sul Nera, 15 km da Visso e Cerreto di Spoleto, 36 km ad est di Foligno, 45 km a nord est di Terni, 52 km ad ovest di Teramo, 56 km a nord ovest di L’Aquila, 67 km a sud est di Perugia, 92 chilometri ad est di Viterbo, 92 km ad ovest di Montesilvano.

    Terremoto Sicilia martedì 12 marzo 2019

    Alle ore 1:01 del 13/03 lieve sisma di magnitudo 2.1 in Sicilia, con epicentro a Calatabiano, in provincia di Catania. Ipocentro a 10 chilometri di profondità. Evento localizzato a 2 km da Calatabiano, 3 km da Giardini-Naxos, 4 km da Taormina, 5 km da Castelmola, Gaggi e Fiumefreddo di Sicilia, 7 km da Piedimonte Etneo, 8 km da Letojanni e Graniti, 9 km da Mascali e Mongiuffi Melia, 10 km da Gallodoro e Linguaglossa, 25 km a nord di Acireale, 39 km a nord est di Catania.

  • Terremoto 13 marzo 2019, le forti scosse registrate nel mondo

    Per quanto concerne la situazione sismica mondiale non ci sono forti scosse di terremoto di magnitudo pari o superiore a 6.0 da segnalare mercoledì 13-3-2019. Nel corso delle prossime ore aggiornamenti sulle scosse registrate in Italia.

Iscriviti alla nostra newsletter

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia ed un breve master. Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter