Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Domenica 29 Gennaio
Scarica la nostra app

Terremoto in Italia oggi, domenica 22 gennaio 2023: scosse oltre M 3.0 in Emilia-Romagna, Lazio e nelle Marche | Dati INGV

Le scosse di terremoto in Italia della giornata di domenica 22 gennaio 2023: sisma al Centro e non solo, gli eventi sismici del giorno

Terremoto in Italia oggi, domenica 22 gennaio 2023: scosse oltre M 3.0 in Emilia-Romagna, Lazio e nelle Marche | Dati INGV
Foto @OpenStreetMap Contributors

Scosse di terremoto M 3.5 in Emilia-Romagna, M 3.2 nel Lazio e M 3.0 nelle Marche: tutti i dettagli

L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha rilevato nelle prime ore di oggi, domenica 22 gennaio 2023, una serie di scosse di terremoto. Le più intense, di magnitudo 3,5, 3.2 e 3.0, si sono verificate rispettivamente in Emilia-Romagna, nel Lazio e nelle Marche (tutte avvertite dai residenti). Alle ore 9.38 scossa di magnitudo 3.5 con epicentro a Cesenatico, in provincia di Forlì-Cesena, ipocentro profondo 19 chilometri ed evento sismico avvenuto a 10 km da Cesena, 22 km da Rimini e 25 km da Forlì. Alle ore 2.46 scossa M 3.2 a Colonna, in provincia di Roma, ipocentro profondo 11 chilometri, sisma verificatosi a 9 km da Tivoli, 20 km da Roma, 43 km da Fiumicino e 51 km da Latina. Più tardi invece, alle ore 7.22, terremoto di magnitudo 3.0 a Saltara (in provincia di Pesaro-Urbino) con ipocentro a 10 chilometri di profondità, evento tellurico avvenuto a 14 km da Fano, 19 km da Pesaro e 45 km da Rimini. In nessuno dei tre terremoti, seppur intensi, ci sono state conseguenze.

Le altre scosse del giorno

Alle ore 8.06 di oggi, 22-1-2023, terremoto di magnitudo 2.5 a Gualdo, in provincia di Macerata, ipocentro profondo 23 chilometri, sisma avvenuto a 52 km da Foligno e 56 km da Teramo. Replica di magnitudo 3.1 alle ore 10.52. Alle ore 4.26 scossa di magnitudo 2.3 al largo della Costa Marchigiana Pesarese (Pesaro, Urbino), ipocentro a 10 chilometri di profondità, sisma verificatosi a 43 km da Fano e 44 km da Pesaro. Alle ore 3.43 terremoto di magnitudo 2.7 sulla Costa Siciliana Nord Orientale (Messina), ipocentro a 115 chilometri di profondità, scossa avvenuta a 24 km da Messina e 36 km da Reggio Calabria.

La scossa più intensa di ieri

Nella giornata di ieri, sabato 21 gennaio 2023, la scossa più intensa registrata dall’INGV è quella di magnitudo 3.2 sulla Costa Marchigiana Anconetana: avvenuta alle ore 19.52, essa si è verificata a 30 km da Fano e 36 km da Pesaro, ipocentro profondo 8 chilometri.

CONTINUA A LEGGERE

Le scosse di terremoto all’estero

Nella giornata di oggi, domenica 22 gennaio 2023, l’Ingv non ha registrato forti scosse di terremoto di magnitudo pari o superiore a 6.0. Seguite la nostra pagina dedicata ai terremoti in tempo reale per conoscere costantemente la situazione sismica nel nostro paese e nel mondo.

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Valerio Fioretti

Sono un fisico, meteo appassionato e meteorologo, scrivo da anni notizie sul web. Sono esperto di argomenti che riguardano sport, calcio, salute, attualità, alpinismo, montagna e terremoti.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia