Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 17 Settembre
Scarica la nostra app

Terremoto in Sicilia oggi, sabato 31 luglio 2021: scossa M 2.7 in provincia di Siracusa | Dati INGV

Ecco il riepilogo delle scosse di terremoto registrate in Italia nella giornata di oggi, sabato 31 luglio 2021: dati Ingv

Terremoto in Sicilia oggi, sabato 31 luglio 2021: scossa M 2.7 in provincia di Siracusa | Dati INGV
Terremoto oggi, 31 luglio 2021
1 di 3
  • Terremoto in Sicilia oggi, sabato 31 luglio 2021: registrata scossa in mattinata sulla Costa Siracusana

    L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha rilevato nella mattinata di oggi, sabato 31 luglio 2021, una scossa di terremoto di magnitudo 2.7 con epicentro localizzato sulla Costa Siracusana. La scossa registrata alle ore 05:53 ha avuto un ipocentro localizzato a 24 km di profondità. L’evento è stato localizzato a 39 km a est di Siracusa, a 64 km a sud-est di Catania e a 66 km a sud-est di Acireale. L’evento sismico è stato lievemente avvertito dalla popolazione ma non ha causato alcun danno a persone o strutture. Leggi anche Terremoto, forte scossa M. 4.6 avvertita nel Mediterraneo: i dettagli

    Le altre scosse di terremoto di oggi, 31 luglio 2021

    L’INGV nella giornata di oggi, sabato 31 luglio 2021, ha registrato un’altra scossa di terremoto in mattinata con epicentro localizzato sul Mar Adriatico Centrale. Il sisma di M. 2.6 è avvenuto in mare alle ore 07:46 e ha avuto un ipocentro localizzato a 10 km di profondità. Non vi è nessun comune italiano nel raggio di 100 km dall’epicentro, ecco perchè la scossa non è stata avvertita dalla popolazione. Nel pomeriggio, alle 17:18, sisma di magnitudo 2.1 sulla Costa Marchigiana Pesarese, ipocentro a 28 km di profondità. Alle 17:45 una scossa di terremoto di magnitudo 2.3 è stata registrata a Tolentino, in provincia di Macerata, con ipocentro a 38 km.

    Le scosse di terremoto di ieri, venerdì 30 luglio 2021

    L’INGV ha registrato una decina di scosse di terremoto in Italia di magnitudo superiore a 2.0 nella giornata di ieri, venerdì 30 luglio 2021. Le più forti, entrambe di magnitudo 2.5, sono state registrate nelle Marche e in Sicilia. Alle ore 05:15 è stata registrata una scossa con epicentro a Cagli, in provincia di Pesaro Urbino, ipocentro localizzato a 39 km di profondità. La seconda scossa è stata registrata alle ore 17:04 sul Mar Ionio Meridionale con ipocentro localizzato a 23 km di profondità. Entrambe le scosse non sono state avvertite dalla popolazione e non hanno causato alcun danno a persone o cose. CONTINUA A LEGGERE…

  • Le altre scosse di terremoto di ieri, venerdì 30 luglio 2021

    Tra le scosse di terremoto più significative registrate nella giornata di ieri, venerdì 30 luglio 2021 spicca quella registrata alle ore 7.33 di magnitudo 2.4 a Castelbuono, in provincia di Palermo, ipocentro a 8 chilometri di profondità. In precedenza, alle ore 5.50, registrata scossa di magnitudo 2.2 ad Assisi, in provincia di Perugia, ipocentro profondo 5 chilometri. Altre lievi scosse sono state registrate a Pizzoli, in provincia de L’Aquila, a Villetta Barrea, in provincia de L’Aquila, a Serravalle di Chienti, nel maceratese e a Traves, in provincia di Torino. CONTINUA A LEGGERE

  • La scossa più intensa registrata all’estero

    Per quanto riguarda l’estero, nella giornata di sabato 31 luglio 2021, non sono state registrate al momento scosse di magnitudo superiore a 5.0. Su Centrometeoitaliano.it è possibile trovare gli ultimi aggiornamenti sulla situazione sismica in Italia e nel mondo.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Valerio Fioretti

Sono un fisico, meteo appassionato e meteorologo, scrivo da anni notizie sul web. Sono esperto di argomenti che riguardano sport, calcio, salute, attualità, alpinismo, montagna e terremoti.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia