Terremoto, nuova scossa avvertita nel nord Italia

Pubblicato da Alessandro Allegrucci

Terremoto, nuova scossa avvertita nel nord Italia: i dati dell’intensità e dell’ipocentro comunicati dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia

Segnala
  • Sisma, nuova scossa di terremoto avvertita nell’Italia del nord

    Esattamente alle 09:30, una nuova scossa di terremoto è stata distintamente avvertita nell’Italia del nord. Secondo quanto riportato dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, il sisma ha avuto un’intensità pari a 2.8 della scala Richter e si è verificato ad una profondità di 92 chilometri. Il comune più vicino risulta essere quello di Racines, in provincia di Bolzano. La scossa è stata risentita in un raggio piuttosto ampio dell’epicentro bolzanese, fino a 30 chilometri di distanza rispetto al punto di massima intensità strumentale. Allo stato attuale la scossa non è stata seguita da repliche e si colloca in una giornata piuttosto tranquilla dal punto di vista della sismicità.

  • Terremoto Bolzano, le città più vicine con almeno 50.000 abitanti

    L’evento sismico di intensità pari a 2.8 della scalta Richter, registrato alle 09:30, a Racines, in provincia di Bolzano, è stato localizzato a 41 km a nord di Bolzano (106441 abitanti) e a 91 km a nord di Trento (117317).

    Le ultime scosse di terremoto registrate nel mondo

    Domenica 10 marzo 2019, in territorio internazionale, L’INGV ha registrato una forte scossa di terremoto di magnitudo 6.2 nel mare delle Isole Fiji, con ipocentro a 557 km di profondità. Nelle prossime ore, su queste pagine, potrete trovare aggiornamenti sulla situazione sismica in Italia e nel mondo.

  • TENDENZA METEO: prossima settimana in compagna del maltempo

Iscriviti alla nostra newsletter

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter