Martedì 13 Agosto
Scarica la nostra app

Terremoto oggi Italia 30 giugno 2019, le ultime scosse registrate – Dati Ingv

Terremoto Italia oggi, 30 giugno 2019: le ultime scosse registrate nel paese

terremoto oggi
Terremoto oggi, domenica 30 giugno 2019: le scosse registrate in Italia
1 di 3
  • Terremoto oggi Italia 30 giugno 2019, le ultime scosse registrate

    L’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia non ha registrato scosse di terremoto di magnitudo pari o superiore al secondo grado della scala Richter di rilevazione sismica nel corso della notte e della prima parte della mattinata di oggi, domenica 30 giugno 2019

    Terremoto oggi Italia 30 giugno 2019, gli eventi sismici strumentali

    Sono stati registrati dall’INGV alcuni eventi sismici strumentali: alle ore 00:58 scossa di M. 1.8 a Colle Val d’Elsa, in provincia di Siena. L’ipocentro dell’evento sismico è stato localizzato a 8 km di profondità. Alle ore 4:27 scossa di M. 1.7 a Tizzano Val Parma (PR), ipocentro a 20 km. Alle ore 4:58 scossa di M. 1.7 sul Tirreno Meridionale, ipocentro a 10 km di pr0fondità. Alle ore 8:29 l’Ingv ha registrato una scossa di M. 1.8 a Ruvo del Monte in provincia di Potenza con ipocentro localizzato a 12 km di profondità. Nella mattinata di oggi sono stati anche registrati tre eventi strumentali in provincia di Perugia. Il primo alle ore 8:38 di M. 1.4 con epicentro a Norcia e ipocentro a 10 km. Alle ore 8:57 scossa di M. 1.1 a Preci, ipocentro a 11 km. Alle 10:06 scossa di M. 1.4 a Gubbio, ipocentro a 8 km.

    Terremoti di ieri, 29 giugno 2019: registrata sequenza sismica in provincia di Siena

    Nella giornata di ieri, sabato 29 giugno 2019, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha registrato una sequenza sismica in Toscana con epicentro nella città di Colle di Val d’Elsa in provincia di Siena. Sono state registrate quattro scosse di cui la prima di M. 2.6 alle ore 00:40 con ipocentro localizzato a 6 km di profondità. Alle ore 01:03 è stata registrata la seconda scossa a Colle di Val d’Elsa di M. 3.2, con ipocentro a 8 km di profondità. Alle ore 3:41 registrata la terza scossa di M. 2.0 con ipocentro a 8 km di profondità. Alle ore 12:45 è stata registrata la quarta scossa di M. 2.1 con ipocentro a 9 km di profondità. Tra i comuni nei pressi dell’epicentro vi sono Poggibonsi, San Gimignano e Monteriggione, tutti entro i i 10 km di distanza.

  • I terremoti di venerdì 28 giugno 2019

    Alcune scosse di terremoto sono state registrate dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia in Italia nella giornata di venerdì 28 giugno 2019. La prima alle ore 1.05 di magnitudo 3.4 con epicentro nel distretto Canale di Sicilia meridionale e ipocentro a 10 km di profondità. Alle 5:41 registrata una scossa di magnitudo 2.2 con epicentro nel distretto Isole Eolie e ipocentro a 10 km di profondità.

    Nel pomeriggio, alle 14:01 sisma di magnitudo 2.3 con epicentro a San Giovanni Rotondo, in provincia di Foggia, e ipocentro a 6 km di profondità. Poco dopo, alle 16:40 scossa di magnitudo 2.1 con epicentro a gioia Sannitica, in provincia di Caserta, e ipocentro a 13 km di profondità. Alle 17:11 scossa di magnitudo 2.2 a Matera, ipocentro localizzato a 8 km di profondità.

  • Le ultime forti scosse di terremoto registrate nel mondo

    Non sono state registrate forti scosse di magnitudo superiore a 5.0 nel mondo per quanto riguarda la giornata di oggi, domenica 30 giugno 2019. Su Centrometeoitaliano.it è possibile trovare aggiornamenti in diretta sulla situazione sismica in Italia e all’estero.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Valerio Fioretti

Sono un fisico, meteo appassionato e meteorologo, scrivo da qualche anno notizie sul web. Sono esperto di argomenti che riguardano sport, calcio, salute, attualità, alpinismo, montagna e terremoti. Mi piace molto praticare sport e seguire anche eventi sportivi sia dal vivo che in tv. Amo leggere, viaggiare, andare a correre. Una vera e propria passione è quella per i fumetti, in particolare colleziono quelli di Tex Willer.