NanoPress

Terremoto oggi Campania, 7 novembre 2018: scossa M 3.0 in provincia di Avellino | Dati INGV

Pubblicato da Valerio Fioretti

Seguici su Seguici su Google News, clikka e seleziona la stella nella fonte! Segnala
  • Terremoto Campania oggi, mercoledì 7 novembre 2018: scossa di magnitudo 3.0 in provincia di Avellino

    Terremoto oggi 7 novembre 2018: tutte le scosse di giornata

    L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha registrato una scossa di terremoto in Puglia nella serata di oggi, mercoledì 7 novembre 2018. Alle ore 20:39, infatti, è stato rilevato un sisma di magnitudo 2.2 con epicentro ad Andria, in provincia di Barletta-Andria-Trani ed ipocentro a 6 km di profondità. Il terremoto è stato localizzato a 5 km a nord di Andria, a 6 km a sud di Barletta e a 12 a ovest di Trani.

    Alle ore 18.03 di oggi è stata rilevata una scossa di terremoto di magnitudo 2.2 sulla Costa siciliana nord orientale (Messina), ipocentro profondo 115 chilometri, 27 km a nord ovest di Messina, 39 km a nord ovest di Reggio Calabria. Alle 15.06, sisma M 2.2 al largo del Mar Tirreno Meridionale, ipocentro profondo 101 km, 63 km a ovest di Lamezia Terme e 64 km a nord di Messina. Alle ore 15.00 scossa di magnitudo 2.2 ad Amatrice, in provincia di Rieti, con ipocentro profondo 13 chilometri, 28 km a nord ovest de L’Aquila, 36 km a ovest di Teramo e 51 km a est di Terni.

    Alle ore 14.03 scossa di magnitudo 2.3 nei pressi di Barletta con ipocentro a profondità 3 chilometri, evento sismico rilevato a 4 km a sud ovest di Barletta, 10 km a nord ovest di Andria e 15 km a ovest di Trani. Alle ore 12:18 scossa di magnitudo 3.0 registrata in Campania. Epicentro a Parnopoli, comune situato in provincia di Avellino. Ipocentro a 10 chilometri di profondità. Evento localizzato a 2 km da Paternopoli, 3 km da Luogosano, 19 km ad est dalla città di Avellino, 26 km a sud est di Benevento, 39 chilometri a nord est di Salerno.

    Terremoto oggi Italia, 7 novembre 2018

    L’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia non ha registrato scosse di terremoto di magnitudo pari o superiore a 2.0 nella notte di oggi, mercoledì 7 novembre 2018. Alle ore 7:22 di stamattina scossa di magnitudo 1.9 in Sicilia, epicentro a Randazzo, in provincia di Catania. Ipocentro a 30 chilometri di profondità. Evento localizzato a 3 km da Randazzo, 33 km a nord ovest di Acireale, 41 km a nord ovest di Catania. Altre scosse, di magnitudo pari o superiore a 1.5, sono state registrate in Umbria e nel Lazio: alle ore 5:54 sisma M 1.6 a Preci, in provincia di Perugia, ipocentro ad 11 km. Evento localizzato a 4 km da Preci, 25 km ad est di Foligno. Alle ore 01:47 lieve sisma M 1.5 ad Accumoli, in provincia di Rieti. Ipocentro ad 11 km.

    Terremoto Italia martedì 6 novembre, il riepilogo delle scosse registrate ieri

    Nella giornata di ieri, martedì 6 novembre 2018, sono state registrate 6 scosse di terremoto di magnitudo pari o superiore al secondo grado della scala Richter. Alle ore 22:31 sisma M 2.3 ad Accumoli, in provincia di Rieti, ipocentro a 10 km. Alle ore 19:50 scossa di terremoto di magnitudo 3.4 a Montenero Sabino, in provincia di Rieti, ipocentro a 10 km. Il sisma è stato avvertito anche a Rieti ed in alcuni quartieri di Roma. Alle ore 18:12, lieve sisma di magnitudo 2.0 a Milo, in provincia di Catania, ipocentro a 3 km. Alle ore 18:04 scossa M 2.2 a Venarotta, in provincia di Ascoli Piceno. Ipocentro a 21 km. Alle ore 5:00 sisma di magnitudo 2.1 a Scandiano, in provincia di Reggio Emilia, con ipocentro a 27 km. Alle ore 4:51 scossa M 2.3 a Monte Cavallo, in provincia di Macerata, con ipocentro a 7 km.

  • Terremoto oggi 7 novembre 2018, le scosse nel mondo

    Per quanto riguarda la situazione sismica mondiale non ci sono forti scosse di terremoto di magnitudo pari o superiore a 6.0 da segnalare oggi 7 novembre 2018. Ieri, alle ore 17:11, forte scossa M 6.1 alle isole Tonga, con epicentro in mare, ipocentro a 10 chilometri di profondità. Nel corso delle prossime ore aggiornamenti sulle scosse registrate in Italia e nel mondo.

    Previsioni meteo Nord 7 novembre 2018

    Al Nord: Al mattino cieli nuvolosi su tutte le regioni con piogge sparse, asciutto solo in Piemonte e Romagna. Al pomeriggio ancora tempo instabile con piogge diffuse sulle regioni centro-orientali, locali schiarite ad ovest. In serata ancora fenomeni sparsi eccetto sull’ Emilia Romagna e Liguria di levante. Neve sulle Alpi oltre i 1500-1900 metri di quota. Temperature minime in aumento e massime in lieve calo. Venti deboli o moderati da sud-est. Mari generalmente mossi o molto mossi.

  • METEO – ancora perturbazioni verso l’Italia con piogge e temporali

    Le previsioni meteo per la tua località

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter