Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giovedì 9 Luglio
Scarica la nostra app

Terremoto oggi nelle Marche, 26 giugno 2020: nel pomeriggio scossa M 2.0 in provincia di Ancona – Dati INGV

Una scossa di terremoto di magnitudo 2.0 è stata registrata nel pomeriggio di oggi in provincia di Ancona. In mattinata forte evento sismico in Turchia

Le ultime scosse di terremoto in Italia e all'estero - Foto @OpenStreetMap Contributors
Le ultime scosse di terremoto in Italia e all'estero - Foto @OpenStreetMap Contributors
1 di 3
  • Terremoto oggi nelle Marche, 26 giugno 2020: nel pomeriggio scossa M 2.0 in provincia di Ancona – Dati INGV

    L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha registrato una scossa di terremoto nelle Marche nel pomeriggio di oggi, venerdì 26 giugno 2020: alle 16:03 un evento sismico di magnitudo 2.0 è stato rilevato a pochi chilometri da Arcevia, in provincia di Ancona, con ipocentro localizzato a 22 km di profondità. Tra i comuni nei pressi dell’epicentro troviamo Sassoferrato, Genga, Pergola e Serra Sant’Abbondio, questi ultimi due in provincia di Pesaro Urbino, tutti entro i 10 km di distanza dall’epicentro.

    L’altra scossa di terremoto registrata oggi in Italia

    In virtù della sua magnitudo molto bassa, la scossa di terremoto registrata nel pomeriggio in provincia di Ancona non è stata avvertita dalla popolazione residente nell’area. Nella giornata odierna l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha registrato altre due scosse di terremoto di magnitudo uguale o superiore a 2.0 della scala Richter, quindi non strumentale, in Italia: il sisma, di magnitudo 2.6 della scala Richter, è stato localizzato in mare, nel distretto Costa Siciliana nord orientale (Messina), con ipocentro a 126 km di profondità, alle 8:49. Nel pomeriggio, alle 17:50, sisma di magnitudo 2.7 in mare, con epicentro nel distretto Tirreno Meridionale e ipocentro a 30 km di profondità.

    Le scosse di terremoto strumentali registrate oggi in Italia

    Sono numerose, invece, le scosse di terremoto di magnitudo inferiore a 2.0 della scala Richter, cosiddette strumentali perché per lo più avvertibili solo tramite appositi strumenti, registrate nella giornata di oggi in Italia: segnaliamo una serie di eventi sismici ad Accumoli, in provincia di Rieti, e ad Arcevia, in provincia di Ancona, nel pomeriggio. La scossa di terremoto strumentale più intensa di giornata è stata registrata alle 00:45 in mare: il sisma, di magnitudo 1.8, è stato localizzato nel distretto Tirreno Meridionale, con ipocentro a 180 km di profondità.

  • Le scosse di terremoto registrate ieri in Italia

    Nella giornata di ieri, giovedì 25 giugno 2020, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha registrato due scosse di terremoto in Italia. La prima, di magnitudo 2.2, è stata localizzata a pochi chilometri da Bassiano, in provincia di Latina, con ipocentro a 8 km di profondità, alle ore 8:03. A seguire, in serata, alle 19:59, un sisma di magnitudo 2.0 è stato localizzato in mare, nel distretto Tirreno Meridionale, con ipocentro a 8 km di profondità.

  • Forte scossa di terremoto registrata in mattinata in Turchia

    Per quanto riguarda l’estero, una forte scossa di terremoto – come riporta Emsc – è stata registrata in mattinata, alle 9:21 ora italiana, in Turchia: il sisma, di magnitudo 5.2 della scala Richter, è stato localizzato nell’area occidentale del Paese. Epicentro nella regione di Manisa, numerose le segnalazioni di persone che hanno avvertito il sisma anche a diverse centinaia di chilometri di distanza; ipocentro a 10 km di profondità. Non sono state registrate, finora, altre forti scosse di terremoto (largamente avvertite dalla popolazione, di magnitudo uguale o superiore a 5.0) nel mondo. Su Centrometeoitaliano.it è possibile trovare aggiornamenti sismici in diretta per quanto riguarda l’Italia e il mondo.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Biagio Romano

Classe '93, napoletano di nascita, interista di fede. Scrivo sul web da quando avevo 16 anni: prima per hobby, poi per lavoro. Curioso di natura, amo le sfide (soprattutto vincerle). Mi affascina il mondo dell'informazione e quello della comunicazione. Tra gli argomenti che seguo con maggiore interesse: tutto ciò che riguardala tv. Reality show, talent show senza tralasciare gossip e altri programmi vari. Seguo molto anche tutto ciò che riguarda la tecnologia e mi occupo di natura e scienza

SEGUICI SU: