Venerdì 23 Agosto
Scarica la nostra app

Terremoto: scossa profonda al sud Italia. La terra sta continuando a tremare

Nuova scossa profonda registrata in Italia. La terra continua a tremare

Terremoto: continua a tremare la terra in alcune regioni italiane
1 di 3
  • Continua a tremare la terra in Italia

    La terra sta continuando a tremare in Italia, soprattutto in Sicilia, dove questa notte sono state registrate due scosse di terremoto, avvertite dalla popolazione. L’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha registrato due scosse di terremoto in Sicilia oggi, martedì 2 aprile 2019.

    Scosse in Sicilia

    Alle 4:46 sisma M 2.1 costa siciliana nord orientale, con epicentro in mare ed ipocentro fissato a circa 119 km, mentre un’altra scossa magnitudo 2.3 è stata localizzata nel messinese.Questa scossa è stata avvertita debolmente dalla popolazione nei comuni epicentrali entro un raggio di circa dieci chilometri. L’ipocentro è stato molto meno profondo dell’altra e localizzato a circa 10 km.

  • Trema anche il centro Italia

    La Sicilia è la regione italiana che sta facendo registrare più scosse ma a tremare questa notte è stato anche il centro Italia. Alle ore 00:40 di oggi, scossa di terremoto di magnitudo 2.6 ad Amatrice, in provincia di Rieti. Ipocentro ad 11 chilometri di profondità. Evento localizzato a 4 km da Amatrice, 6 km da Cittareale, 8 km da Accumoli, 11 km da Montereale.

  • Terremoto oggi 2 aprile 2019, le forti scosse nel mondo

    Per quanto riguarda la situazione sismica mondiale di oggi, martedì 2-4-2019, non sono state registrate scosse di terremoto di magnitudo pari o superiore a 6.0. Nel corso delle prossime ore aggiornamenti sulle scosse registrate in Italia.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.