Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Martedì 19 Novembre
Scarica la nostra app

Terremoto: tremano molte regioni del Centro Italia. Zone colpite

Terremoto in provincia dell'Aquila, segnalazioni anche da Roma e Napoli: spavento e disagi. La situazione

Terremoto centro Italia nel pomeriggio di oggi
Scossa di terremoto in provincia dell'Aquila - Foto @OpenStreetMap Contributors
1 di 3
  • Terremoto: tremano molte regioni del Centro Italia. Zone colpite

    L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha registrato una forte scosse di terremoto in Abruzzo nel tardo pomeriggio di oggi, giovedì 7 novembre 2019: alle 18:35 sisma di magnitudo 4.4 con epicentro a Belsorano, in provincia dell’Aquila, e ipocentro a 14 km di profondità.

    Terremoto Centro Italia, segnalazioni anche da Roma e Napoli

    Tra i comuni nei pressi dell’epicentro della scossa di terremoto registrata quest’oggi in provincia dell’Aquila troviamo Pescosolido (FR), Sora (FR), Campoli Appennino (FR), Broccostella (FR), San Vincenzo Valle Roveto e Villavallelonga. L’evento sismico è stato avvertito in quasi tutto il Centro Italia, con segnalazioni arrivate anche da Roma e Napoli, ma al momento non si registrano grossi danni a cose o persone. 

    Terremoto Centro Italia, la spiegazione del sismologo

    Tanta paura e poco più. Già nelle ore scorse nella stessa zona erano state registrate diverse scosse di terremoto, ma – come fa sapere Alessandro Amato dell’Ingv a Repubblica.it – si tratta di na sequenza sismica diversa da quella dell’Italia centrale. 

  • Terremoto Centro Italia, non mancano i disagi

    A Balsorano, epicentro della scossa di terremoto, le scuole resteranno chiuse nella giornata di domani, dopo la chiusura odierna a scopo precauzionale. Qualche disagio, comunque, c’è stato: dalle 18:40, infatti, è stato sospeso il traffico ferroviario sulle linee Sulmona-Avezzano, Roccasecca-Avezzano e fra Ceprano e Cassino (Roma-Cassino). Limitazione della velocità sulla linea Alta velocità Roma-Napoli per i treni già in viaggio, in attesa di verifiche. 

  • Le altre scosse di terremoto registrate in Italia

    A seguire, alle ore 18:47, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha registrato una scossa di terremoto di magnitudo 2.2 a Pescosolido, in provincia di Frosinone, con ipocentro a 13 km di profondità. Oltre agli eventi sismici nel Centro Italia, nella giornata di oggi sono stati registrati una scossa di magnitudo 2.1 a Novara di Sicilia, in provincia di Messina, alle 7:28 con ipocentro a 5 km di profondità; alle 16:40 sisma di magnitudo 2.4 a San Godenzo, in provincia di Firenze, con ipocentro a 8 km di profondità. 

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Nunzio Corrasco

Laureato in Scienze Politiche e giornalista pubblicista, fin dai primi anni di liceo ho sempre coltivato la passione per la scrittura. Ho iniziato a svolgere questa attività dal 2011 ed ho avuto la possibilità di collaborare con diversi siti. Mi sono sempre occupato di scrivere notizie relative a tutto ciò che riguarda l'attualità. Esperto nel settore relativo alla salute e in quello scientifico-tecnologico, appassionato di cronaca meteo, geofisica e terremoti. Il mio motto è: “Solo chi è abbastanza folle da credere di poter cambiare il mondo, lo cambia davvero”.

SEGUICI SU: