Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 12 Novembre
Scarica la nostra app

In arrivo una pioggia di stelle cadenti: l’apice tra l’11 e il 12 agosto, come vederle

La pioggia delle Perseidi raggiungerà l'apice tra lunedì 11 e martedì 12 agosto: ecco come vederle

In arrivo una pioggia di stelle cadenti: l’apice tra l’11 e il 12 agosto, come vederle
Pioggia di Perseidi, ecco come e quando vederla
1 di 2
  • Ecco come apprezzare meglio la pioggia di stelle cadenti di agosto 2020

    Agosto è un mese che fa brillare gli occhi degli appassionati di astronomia e non solo. Basta alzare gli occhi, in una notte stellata, per vedere tantissime stelle cadenti e palle di fuoco. Quest’anno si rinnoverà l’atteso appuntamento con la pioggia consueta pioggia di meteoriti Perseidi che proprio in questi giorni raggiungerà il picco. Le Perseidi delle stelle cadenti molto brillanti e ammirarle, per molte persone, è un modo per affogare i pensieri e i malumori soprattutto in tempi piuttosto tristi. Questa famosa doccia di stelle si presenta ogni anno mentre la Terra scivola attraverso una nuvola di detriti lasciata dalla cometa gigante 109P / Swift-Tuttle. Leggi anche Scoperta nell’universo nuova galassia con braccia a spirale. 

    La Luna calante potrebbe renderle meno visibili

    Pezzi di polvere, ciottoli e altri detriti cosmici si schiantano nella nostra atmosfera, bruciando e lasciando strisce luminose e qualche occasionale palla di fuoco in piena regola che attraversa il cielo notturno. Nel 2020, le Perseidi dovrebbero raggiungere il picco nelle giornate dell’11 e del 12 agosto, quando la luna dovrebbe essere un po ‘meno piena della metà. In teoria, quando si raggiungerà il picco, si potrebbero addirittura osservare 100 meteore all’ora. La luna calante potrebbe ridurre la visibilità di molte meteore che in altri contesti di luce sarebbero altrimenti visibili. Leggi anche Un gigantesco muro di nuvole su scala planetaria si nasconde tra le nubi tossiche di Venere.

    Bisognerà stare lontani dalle fonti di luce

    In generale, una buona strategia è quella di andare alla ricerca delle Perseidi il più tardi possibile la sera, ma comunque prima del sorgere della luna. A New York, ad esempio, bisognerà trovarsi lontani da fonte di luce attorno alle ore 23:00 nella serata di martedì poichè la luna sorgerà circa un’ora dopo alle 12:08 di mercoledì. La luna inizierà a scomparire completamente dopo metà mese e, sebbene le Perseidi avranno superato il loro apice, saranno ancora attive e visibili.Una volta deciso il momento perfetto e un luogo con interferenze luminose minime e un’ampia vista del cielo, lascia che gli occhi si rilassino e goditi lo spettacolo. Cuscini, coperte, sedie a sdraio e rinfreschi rendono l’esperienza ideale. Possono essere necessari circa 20 minuti affinché i tuoi occhi si abituino all’oscurità, quindi servirà un po’ di pazienza.

  • Dove “cercare” le stelle cadenti

    Se mastichi un po’ di astronomia, dovresti concentrare la tua attenzione su Perseo. Prova a guardare in alto senza concentrarti da nessuna parte. Nel 2020, le Perseidi dovrebbero raggiungere il picco l’11 e il 12 agosto, quando la luna dovrebbe essere un po ‘meno piena della metà.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Marco Antonio Tringali

Coltivo da anni la passione per la scrittura e per i social network. La ricerca della verità, purchè animata da onestà intellettuale, è una delle mie sfide. Scrivo da diversi anni per importanti siti di informazione che mi danno l'opportunità di dare sfogo alla mia passione innata per il giornalismo.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia