Scoperto uno strano asteroide vicino al Sole: minaccia per la Terra? Ecco la verità

Pubblicato da Nunzio Corrasco

Scoperto un asteroide vicino al Sole, caratterizzato da una stretta orbita ellittica interna a quella della Terra

Segnala
Scoperto uno strano asteroide vicino al Sole: minaccia per la Terra? Ecco la verità. Fonte foto: focus.it
  • Scoperto un raro asteroide vicino al sole

    Lo scorso 5 gennaio, secondo quanto riportato da “Scienza.fanpage.it“, un asteroide è stato individuato vicino al Sole, caratterizzato da una stretta orbita ellittica interna a quella della Terra. Si tratta di qualcosa di assolutamente raro in quanto si conoscono solo 19 asteroidi che presentano un’orbita confinata in quella del nostro pianeta. Questi ultimi prendono il nome di “asteroidi di Atira”.

    Un’orbita davvero particolare

    Secondo quanto è possibile leggere su “Scienza.fanpage.it“, l’orbita di questo asteroide – che gli scienziati hanno chiamato 2019 AQ3,- nella maggior parte dei casi è decisamente più vicina a quella di Venere, mentre in altri punti è interna a quella di Mercurio. L’asteroide presenta un’orbita davvero molto strana in quanto taglia quasi perpendicolarmente il piano orbitale del Sistema solare: dunque, l’oggetto viaggia sopra e sotto di esso come accade in pochissimi degli altri oggetti conosciuti al suo interno.

  • I dettagli della scoperta

    L’asteroide in questione, secondo quanto riportato da “Scienza.fanpage.it“, è stato intercettato lo scorso 5 gennaio, grazie al “Zwicky Transient Facility”, vale a dire un progetto di ricerca che va a scandagliare il cielo dell’emisfero boreale, andando a rilevare automaticamente gli oggetti di passaggio. Dopo la scoperta, i telescopi di tutto il mondo (compresi quelli italiani) hanno iniziato ad osservare l’oggetto, cominciandolo a studiare nello specifico.

    Le misure dell’asteroide

    Si stima che l’asteroide scoperto vicino al Sole abbia un diametro compreso tra 1,2 chilometri e 1,6: questo significa che – secondo quanto si legge su “Scienza.fanpage.it” – ci troviamo di fronte ad uno dei più grandi oggetti di Atira che siano conosciuti. L’asteroide impiega solo 165 giorni per realizzare un’intera orbita intorno al Sole, a differenza dei 365 giorni impiegati dalla Terra intorno alla stella.

  • L’asteroide scoperto presenta dei rischi per la Terra?

    Nonostante si tratta di un asteroide interno all’orbita della Terra e, per questo motivo, almeno apparentemente  privo di pericoli, in realtà dei rischi esistono: secondo quanto si legge su “Scienza.fanpage.it“, infatti, non si può escludere la possibilità che l’asteroide venga perturbato dall’attrazione gravitazionale dei pianeti più interni del Sistema Solare. Se ciò avvenisse, tale “disturbo” potrebbe finire per spostarlo su una traiettoria in grado di arrivare a colpire il nostro pianeta. Le sue dimensioni, inoltre, sarebbero in grado di generare danni devastanti in molte regioni. Al momento, però, l’asteroide che genera maggiori preoccupazioni agli astronomi si chiama “Apophis 99942” che ha qualche remota possibilità di arrivare ad intercettare la sua traiettoria con la Terra nel 2068 e in altre occasioni, ma con probabilità ancor più ridotte.

Iscriviti alla nostra newsletter

Nunzio Corrasco

Laureato in Scienze Politiche e giornalista pubblicista, fin dai primi anni di liceo ho sempre coltivato la passione per la scrittura. Ho iniziato a svolgere questa attività dal 2011 ed ho avuto la possibilità di collaborare con diversi siti. Mi sono sempre occupato di scrivere notizie relative a tutto ciò che riguarda l'attualità. Esperto nel settore relativo alla salute e in quello scientifico-tecnologico, appassionato di cronaca meteo, geofisica e terremoti. Il mio motto è: “Solo chi è abbastanza folle da credere di poter cambiare il mondo, lo cambia davvero”.

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter