Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Martedì 28 Settembre
Scarica la nostra app

Superluna dei fiori 26 maggio, ecco come ammirare la Luna in versione extralarge

Doppio appuntamento astronomico nella serata di mercoledì 26 maggio: Superluna dei fiori ed eclissi totale, ecco di cosa si tratta e come osservare il nostro satellite

Superluna dei fiori 26 maggio, ecco come ammirare la Luna in versione extralarge
Foto PixaBay.com
1 di 2
  • Superluna dei fiori 26 maggio, ecco come ammirare la Luna in versione extralarge

    É finalmente giunto uno dei più suggestivi appuntamenti astronomici dell’anno: oggi, mercoledì 26 maggio 2021, è possibile ammirare in cielo la Superluna dei fiori, ovvero la versione extralarge del nostro satellite. La Luna, infatti, in questa serata apparirà più luminosa e (appunto) grande del solito. Già ieri i più attenti avranno notato che le dimensioni lunari sembravano “diverse” e alterate, in questa serata lo saranno ancor di più perché la Luna ha raggiunto la minor distanza dal nostro pianeta. Per ammirarla basterà localizzare la Luna in cielo e godersi lo spettacolo (ancor di più se si è in possesso di binocoli o telescopi). E non è tutto perché sempre oggi è prevista un’eclissi lunare. ALCUNE STELLE SONO “SPARITE”, ECCO CHE FINE HANNO FATTO

    La Superluna dei Fiori

    La Superluna dei fiori è chiamata così perché è il nome attribuito dai nativi americani per identificare la luna piena di maggio per via dell’abbondanza delle fioriture in questo mese. Altri popoli, invece, preferiscono chiamarla Luna del Latte o Luna della Semina del Mais. La sera del 26 maggio la luna ci apparirà più grande proprio perché si troverà nel punto a noi più vicino. TRA POCHI GIORNI ARRIVA L’ECLISSI ANULARE SOLARE: ECCO COS’É E QUANDO

     

    Eclissi totale di Luna

    Mercoledì è previsto anche un altro spettacolo da non perdere, ovvero l’eclissi totale di luna, con il  satellite della Terra che assumerà un colore rossastro. Il fenomeno, però, sarà visibile in alcune parti del mondo e non dall’Italia. Niente paura però, perché è possibile ammirare l’eclissi lunare in streaming. I cittadini che abitano nelle seguenti zone potranno invece ammirarlo dal vivo: Australia, Nuova Zelanda, Hawaii, nelle isole del Pacifico meridionale e in Alaska sud-occidentale. ECCO COM’É NATO SAGITTARIUS A*, IL BUCO NERO AL CENTRO DELLA VIA LATTEA

    CONTINUA A LEGGERE

  • L’eclissi totale

    Per quanto riguarda l’eclissi, inizialmente l’oscuramento sarà parziale, quando la luna entra nella zona di penombra, alle nostre ore 11:45. L’eclissi totale inizierà alle nostre 13:11 per concludersi alle 13:26. Infatti, quanto più la luna si allinea con il centro del cono d’ombra terrestre, tanto maggiore è la durata dell’eclissi. L’allineamento non è perfetto in questa occasione e il centro non viene attraversato. Di conseguenza l’eclissi totale durerà poco.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Nunzio Corrasco

Laureato in Scienze Politiche e giornalista pubblicista, fin dai primi anni di liceo ho sempre coltivato la passione per la scrittura. Mi sono sempre occupato di scrivere notizie relative a tutto ciò che riguarda l'attualità. Esperto nel settore relativo alla salute e in quello scientifico-tecnologico, appassionato di cronaca meteo, geofisica e terremoti.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia