Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Mercoledì 30 Settembre
Scarica la nostra app

Un meteorite arrivato da Marte nasconde una creatura misteriosa, di cosa si tratta?

Un meteorite arrivato da Marte nasconde una creatura misteriosa, di cosa si tratta? Ecco cosa hanno scoperto alcuni ricercatori

meteorite
Meteorite, foto archivio, fonte Pixabay
1 di 2
  • Un meteorite arrivato da Marte nasconde una creatura misteriosa, di cosa si tratta?

    I ricercatori hanno scoperto una “strana creatura simile a un verme” nascosta all’interno di un meteorite proveniente da Marte, alimentando la speculazione della possibile vita sul Pianeta Rosso, come riporta express.co.uk. Il continente ghiacciato è noto per essere praticamente disabitato, con il paesaggio baronale che ospita solo poche migliaia di scienziati che studiano l’atmosfera per capire di più sulla storia del pianeta e sugli impatti dei cambiamenti climatici. Nel 1984, un team di ricercatori dell’American Search for Meteorites (ANSMET) si imbatté in una bizzarra roccia verde che si distinse dagli altri mentre osservava le Colline di Allan. Riportando le loro scoperte alla NASA, l’agenzia spaziale scoprì che il meteorite – soprannominato ALH84001 – proveniva da Marte, ma la roccia fu messa in deposito fino a quando non fu riscoperta nel 1996.

    La strana roccia

    Quello che hanno davanti a loro è un antico pezzo di roccia marziana, una capsula del tempo di un altro pianeta.” La professoressa Laurence Garvie, esperta di meteoriti, ha rivelato perché la roccia è stata una scoperta così grande.  “Queste meteore sono come piccoli libri, li apri e dentro di noi mentre gli scienziati possono leggere quel libro guardando la chimica e la struttura. “Siamo in grado di capire la sua storia antica.” La scoperta suggerisce che un tempo c’era acqua sul Pianeta Rosso. Quando gli scienziati hanno esaminato più da vicino la roccia nel 1996, hanno trovato qualcosa di ancora più straordinario. Meteorite illumina la notte a Spokane: moltissime le segnalazioni, ecco di cosa si è trattato – VIDEO

    Lo strano fossile simile a un verme

    Il dott. Allan Treiman ha affermato che la roccia dovrebbe essere studiata ulteriormente. Credendo che la sua composizione potesse aiutare a spiegare come si è formata Marte, il team ha aperto la roccia e ha trovato qualcosa di veramente sorprendente. Nascosto nella roccia è quello che sembra essere il resto fossilizzato di una strana creatura simile a un verme. Il professor Garvie ha affermato che la scoperta potrebbe essere la prima prova della vita su Marte. All’improvviso i ricercatori si sono resi conto che c’è qualcosa di veramente insolito in questa pietra. “Questa è la prima prova credibile della possibile vita dallo spazio, abbiamo speculato su questo per anni, ma qui abbiamo effettivamente qualcosa da un altro pianeta che ha la vita.”. La Cina sbarca su Marte: tra poche settimane la missione cinese verso il pianeta rosso

  • Rimane un po’ di scetticismo

    Rimane un po’ scetticismo da parte di altri membri della Comunità Scientifica, secondo i quali il meteorite sarebbe potuto rimanere posato per milioni di anni in Antartide, ospitando qui direttamente la strana creatura con contaminazioni di biofilm terrestri.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Valerio Fioretti

Sono un fisico, meteo appassionato e meteorologo, scrivo da qualche anno notizie sul web. Sono esperto di argomenti che riguardano sport, calcio, salute, attualità, alpinismo, montagna e terremoti. Mi piace molto praticare sport e seguire anche eventi sportivi sia dal vivo che in tv. Amo leggere, viaggiare, andare a correre. Una vera e propria passione è quella per i fumetti, in particolare colleziono quelli di Tex Willer.

SEGUICI SU: